CONTROLLI ANTIPROSTITUZIONE: ARRESTATO SULLA SP 106

arrestato-carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle, dopo alcuni giorni di controlli, hanno tratto in arresto il 57enne D.D.M., di Adelfia, resosi responsabile di favoreggiamento della prostituzione.

I militari, da tempo in servizio di pattuglia lungo la S.P. 106 “Gioia - Putignano”, avevano notato che in una stradina si era piazzata una ragazza, poco più che 18enne, di origini rumene, e che le soste dei “clienti” determinavano rallentamenti del traffico.

Durante tali servizi si è riscontrato che l’uomo, quotidianamente, garantiva il sostegno logistico ed in particolare accompagnava sul “posto di lavoro” la giovane donna al mattino, ritornando a prenderla il pomeriggio. Così, dopo aver constatato i movimenti per alcuni giorni, gli operanti giovedì pomeriggio hanno deciso di fermare il 57enne che dopo aver prelevato la ragazza, si stava allontanando in direzione Bari. Subito all’uomo sono state mosse le contestazioni del caso ed è stato tratto in arresto.

Particolarità: i servizi di osservazione hanno documentato che i giorni festivi la donna non “lavorava”.

Il 57enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari e dovrà rispondere di favoreggiamento della prostituzione. Allo stesso è stata sequestrata l’autovettura Fiat Punto, di proprietà, utilizzata per il trasporto.

Per la giovane prostituta, i Carabinieri hanno proposto l’emissione del foglio di via obbligatorio da questo centro, per un periodo di tre anni.

(fonte: Ufficio Stampa Comando Provinciale Carabinieri Bari)