INFORTUNIO SUL LAVORO: GIOVANE OPERAIO EDILE CADE E FINISCE IN OSPEDALE

116.jpg2

rasature-pareti-case-prefabbricate1Cade dal ponteggio mentre effettuava dei lavori di manutenzione edili e finisce in ospedale.

Questo è quanto accaduto ieri mattina ad un giovane 24enne operaio edile mentre era intento, insieme ad altri suoi colleghi, nelle operazioni di manutenzione interna di una abitazione sita in via Gianrizzi, tra via Roma e via Buonarroti.

Erano circa le 8.30 quando, per cause ancora da accertare (anche se è voce comune si sia trattato di una banale ma sempre pericolosa in questi casi perdita di equilibrio, ndr), il ragazzo che operava su una impalcatura è precipitato inaspettatamente al suolo da una altezza presumibile di un paio di metri.

Subito soccorso dai suoi stessi compagni è stato accompagnato da una ambulanza del 118, prontamente intervenuta su richiesta degli stessi lavoratori, direttamente al policlinico di Bari per il suo ricovero e per i dovuti accertamenti clinici del caso.

Da una prima indagine gli è stato diagnosticato la presenza di un forte trauma cranico con un principio di emorragia cerebrale, entrambe le braccia fratturate (prontamente ingessate), escoriazioni e contusioni varie.

profilo_1Al momento i medici, in presenza dell’emorragia, hanno escluso qualsiasi intervento chirurgico per cercare di limitare i danni provocati dal trauma alla testa. Valuteranno il da farsi solo dopo che si sarà arrestata l’emorragia e dopo una ulteriore TAC di controllo al cranio.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i Carabinieri del locale Comando Stazione e alcuni funzionari dello SPESAL (Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro) della provincia di Bari per provvedere, ognuno per le proprie competenze, alle dovute indagini per accertare le reali cause che hanno determinato questo ennesimo incidente sul lavoro.

Al momento non ci sono elementi che possano far pensare a negligenze o violazioni delle normative vigenti da parte della ditta o dello stesso sfortunato ragazzo.