Domenica 29 Maggio 2022
   
Text Size

SFILATA SOTTO LA LUNA E TRA LE POLEMICHE-foto

Notte di Luna - Gioia del Colle 4

Notte di Luna - Gioia del Colle 3Si torna a sfilare in Piazza Plebiscito tra moda, arte e musica il 5 settembre con “Notte di Luna” … ed è subito polemica!

Ad accenderla alcuni commenti pubblicati su facebook ed altri raccolti in piazza, in riferimento alla tenera età delle giovanissime modelle, quasi tutte minorenni ed alcune anagraficamente poco più che bambine, ed alla serata troppo fresca per indossare minuscoli bikini ed attraversare praticamente nude il tratto che porta dalla sede dell’UDC - utilizzata per il cambio di abiti - al palco posizionato sotto la Chiesa di San Francesco, il tutto sotto lo sguardo non solo della giuria, ma anche del pubblico in attesa dietro le transenne.

A fine serata, chiamati a premiare le future modelle: il consigliere Federico Antonicelli, l’assessore Maria Antonietta Taranto “artefice dell’iniziativa e del coordinamento dell’evento” sfilata notte di lunapatrocinato dal Comune e presentato da Carmen Martorana, la giornalista Maria Cristina De Carlo, l’imprenditrice Rina Colapinto e Donato Milano, presidente della FIKBMS.

Di seguito una cronaca della serata pubblicata su: http://cinquewnews.blogspot.it/2014/09/Moda-arte-musica-Gioia-del-Colle-Passerella-centro-Piazza-del-Plebiscito-defile-incanto-FOTOGRAFIE.html corredata dalle foto di Mario Di Giuseppe.

_______________

MODA, ARTE E MUSICA A GIOIA DEL COLLE

Passerella al centro di Piazza del Plebiscito per un defilè d'incanto

“Piazza del Plebiscito, GiNotte di Luna - Gioia del Colle 2oia del Colle, “Notte di Luna” tra moda, arte e musica. Un venerdì 5 settembre 2014 da ricordare. La sognante "Notte di luna" ideata e promossa dalla Carmen Martorana Eventi è approdata nella città di Gioia del Colle per merito di Costa dei Trulli on tour 2014 della Provincia di Bari e il Patrocinio del Comune di Gioia del Colle. Il pubblico della bellissima città ha potuto godere di uno spettacolo imperdibile ed originale all'insegna di Moda, Arte e Musica. Passerella al centro di Piazza del Plebiscito per un defilé d'incanto illuminato dalla luna, con in scena le aspiranti modelle pugliesi del concorso The Look of the Year, preparate per l'occasione dal Centro Soleil e Andryel Centro Estetico che hanno curato hair styling e make up in modo professionale e impeccabile. Bellezza, moda ed eleganza non sono stati gli unici ingredienti.

Diverse le incursioni artistiche previste tra un defilé e l'altro, come la fantastica esibizione sui pattini di Feliciana Tursi; lo spettacolo trascinante dello showman Emanuele Tartanone di Mudù fortunata serie televisiva di Telenorba; il revival della performance di Tiziana Loconsole, poliedrica sosia nazionale della mitica Raffaella Carrà.Notte di Luna - Gioia del Colle 1

Di grande attrattiva il Body Painting live realizzato sulle finaliste regionali Naomi Povia e Alessandra Sassanelli, dalle bravissime allieve della Total Look con sedi ad Andria, Bisceglie e Altamura, che per l'occasione si sono ispirate ad un opera che ha visto protagonista luna e stelle.

La serata è stata condotta dall'energica e bellissima Carmen Martorana, curatrice artistica dello spettacolo e responsabile nazionale del contest, che cosi ha annunciato il verdetto della giuria titolata: vincitrice Sara Papadia 15 anni da Valenzano con il Titolo di The Look of the Year, premiata dal consigliere comunale Federico Antonicelli che ha portato anche il saluto dell'amministrazione comunale di Gioia, e l'assessore Maria Antonietta Taranto artefice dell'iniziativa e coordinamento evento; "Stile" Donatella Bianchi 16 anni di Bisceglie premiata dall'imprenditrice della Cantina Terra Jovia Rina Colapinto; "Bellezza" Noemi Sagliano 17 Bari, omaggiata dei fiori da Maria Cristina De Carlo Giornalista; "Personalità" Mariella Pernice 17 di Turi premiata dal campione sportivo Donato Milano.”

Commenti  

 
#13 DUPEPPE LEGNIN MASY 2014-09-09 23:43
Pekkè non sono stato invitato pure ammè??? Potevamo spendere di più però. Chennesò invitiammo pure Cicciolina a fare da madre madrina e poi la famosissima e tanto brava Minetti. Kiamatemi pure ammè la prozzima volta! Avrei sfoggiato un completo più bello di quelli di formigoni. ciao ciao votateci e rivotateci...passarella pe tutti
 
 
#12 Jupiter 2014-09-09 21:51
ora che organizzatrici, sponsor ed assessori sono "donne", come mai nessunA recrimina sulla "donna oggetto" e sull'uomo maiale?
 
 
#11 madò 2014-09-08 17:44
che cultura mi sono perso. si può rifare la sfilata, che mi voglio acculturare bene bene? evviva l'assessore Taranto, lei si che se ne intende. questa cultura e questo assessore tutta la vita...
 
 
#10 Giovanni 2014-09-08 17:19
Il governo della città nelle mani di SEP e Prodigio sarebbe l'unica salvezza.
 
 
#9 Giacomo Titolo 2014-09-08 16:18
Se ci fosse stato Umberto Smaila, avremmo avuto una riedizione di " Colpo grosso" versione mini!
Consigliere Antonicelli sempre in cerca di consensi: ma non ha capito che a Gioia ormai è OUT? :P :-?
 
 
#8 magica 2014-09-08 15:24
Perchè non hanno fatto sfilare pure la pseudo avvocatessa? Almeno ci saremmo potuti fare tutti un SACCO (non sono le misure della Taranto) di risate. Senza offendere i sacchi. Risposta per il saggio:
Come può essere una stretta mortale per Gioia finire in mano ad altri che non sia questa attuale amministrazione. Gioia oramai è morta da tempo e queste ultime scellerate decisioni non hanno fatto altro che riempire la fossa del cadavere.
Tutti saremmo stati capaci a governare così, aumentando le tasse al massimo consentito, non ci vuole mica l'arte del leggere e dello scrivere, il vero problema è quello di riempire il più possibile le casse comunali, per far sì che si possano appaltare più lavori possibili = più favori agli amici = più potere a questa banda bassotti. Spero che quanto prima venga qualcuno a svegliarvi alle sei di mattina. Attendo con ansia questo momento, io come la maggior parte del paese.
 
 
#7 Tonino 2014-09-08 14:54
Purtroppo il livello culturale di questa amministrazione e di questo assessore è questo.
 
 
#6 ilsaggio 2014-09-08 10:27
Spiace dirlo.
Ma la manifestazione organizzata dall'avv. Taranto è un autogoal dell'amministrazione.
LA TARANTO AVREBBE DOVUTO ORGANIZZARE QUALCHE INIZIATIVA PER RILANCIARE L'ECONOMIA GIOIESE.
A QUESTO PUNTO QUAL E' IL VALORE DI QUESTA INIZIATIVA?
VOLEVA RISOLLEVARE GLI ANIMI GIOIESI, PREOCCUPATI DALLA NUOVE TASSE CHE STANNO ARRIVANDO? IN TANTI HANNO SFILATO SABATO.
IO DEVO TIRARE LE ORECCHIE A POVIA E A DONVITO CHE AVREBBERO DOVUTO SUGGERIRE ALLA INESPERTA TARANTO COSA VUOLE GIOIA.
POVIA E DONVITO, IO VI HO VOTATO.
FATE IN MODO CHE GIOIA NON VADA IN MANO A CONFINDUSTRIA PRODIGIO E A SEP E A M5S.
CONFINDUSTRIA PRODIGIO SAREBBE UNA STRETTA MORTALE PER GIOIA.
 
 
#5 PLUTo 2014-09-08 08:46
Ancora tanta tristezza. L'amministrazione è capace di finanziare solo queste cavolate? Ma non hanno capito che il paese ha bisogno di un sostegno per rilanciare il commercio interno? pensano di farlo solo con queste cavolate? quanta gente attira una cosa del genere? ma per piacere...
 
 
#4 w. questa cultura. 2014-09-08 08:42
Bello l'articolo, trascinanti gli ospiti, belle le foto, belle le adolescenti...ops, adolescenti... peccato!
c'e da dire comunque che ognuno intende la cultura a suo modo e, nel suo nome,anche il voyeurismo può ammiccare!!!
 
 
#3 giunone 2014-09-08 08:25
non capisco perchè ci sia sempre qualcuno che abbia da commentare negativamente:piuttosto si dovrebbe cercare di partecipare a questo tipo di manifestazioni come pubblico,visto che ogni tipo di manifestazione (e sono poche a gioia),sono sempre disertate dalla maggior parte della gente che preferisce andare alle feste dei paesi limitrofi.nulla togliere alla liberta' di ognuno ma cerchiamo di essere più solidali e partecipi alle attività o manifestazioni che si organizzano.poi volevo sottolineare che fosse normale trovare ragazzine anche minorenni,visto che il regolamento del concorso prevedeva come requisito l'età dai 16 ai 22 anni...cosa avreste voluto vedere delle cellerone???e poi una nota:organizzata la manifestazione e considerato che il comune dispone di molte sedie,perchè le stesse nn vengono utilizzate all'occorenza?dobbiamo tenerle al riparo?potevano metterle in piazza per rendere lo spettacolo più rilassante e accogliente per la gente che ha partecipato all'evento.ci vuole organizzazione!!!!
 
 
#2 lucrezia 2014-09-08 06:56
bella roba.e questo antonicelli.....complimenti alla dott.taranto.che spettacolo.perchè non ha sfilato anche lei.non improvvisatevi organizzatrici.
 
 
#1 Antonella 2014-09-08 00:46
Che vergogna!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.