TRE AZIENDE DI GIOIA DEL COLLE PROTAGONISTE AL CIBUS

assoretipmi al cibus 2014

assoretipmi al cibus 2014 “Giunge al termine Cibus 2014, la diciassettesima edizione del salone internazionale dell’alimentazione in programma dal 5 all’8 maggio a Parma. Termina la fiera, ma si apre un percorso interessante per Caseificio Sette Colli, CDA e InfoAziende, tre aziende gioiesi partecipanti. Lo stand delle tre aziende, frutto dell’impegno comune e di un intenso lavoro di squadra, ha raccolto grandi consensi: circa 2500 persone i visitatori interessati, oltre 200 i contatti utili tra distributori e buyer nazionali ed internazionali che le tre aziende “portano a casa”. Un ottimo risultato per questa prima esperienza al CIBUS. Caseificio Sette Colli, CDA e InfoAziende, in partnership con l’impresa torinese Jusan Network e supportate da AssoRetiPMI (http://www.retipmi.it/pmi/), hanno promosso le eccellenze enogastronomiche del Made In Italy. Hanno, infatti, presentato “Prodotti Italiani”, lo shop online dedicato esclusivamente ai prodotti pensati e realizzati in Italia, con particolare attenzione alle bontà e alle eccellenze del Bel Paese. Un interessante progetto capace di coniugare la tradizione enogastronomica italiana alle innovative e convincenti opportunità offerte dall’e-commerce. “Prima di tutto voglio ringraziare la mia famiglia per aver creduto insieme a me a questo progetto. Sono stato felicissimo- ha affermato Fransette-colli_cibuscesco Serra- di aver partecipato ad una vetrina così importante nel mondo dell'agroalimentare. I visitatori del Cibus hanno apprezzato molto i nostri prodotti e il loro interesse nei confronti della nostra azienda mi ha reso orgoglioso”.

“Ringrazio prima di tutti Francesco Serra, la sua fantastica famiglia e l’azienda che hanno reso possibile per me questa esperienza al CIBUS e ancora tutti i colleghi e i soci di CDA, che insieme a quelli di Jusan, con un lavoro costante, hanno partecipato presentando nello stesso stand un nuovo progetto per far collaborare i piccoli produttori e gli artigiani italiani. Ringrazio- ha affermato Gaetano Mele, delegato pugliese di AssoRetiPMI e direttore generale di CDA- lo staff grafico che ha saputo con semplicità e chiarezza allestire lo stand. I miei più sentiti ringraziamenti vanno anche a tutte le persone che direttamente e indirettamente l'hanno resa un'esperienza indimenticabile, tra questi voglio citare il presidente e il vicepresidente di AssoRetiPMI, Eugenio Ferrari e Monica Franco: il nostro stand ha rappresentato un punto di incontro e riflessione sui vantaggi delle Reti d'impresa. Il lavoro di Rete, l’aggregazione delle aziende ancora una volta si sono dimostrati vincenti all’interno di una vetrina così importante”.

“E’ stata un’esperienza molto interessaassoretipmi al cibus 2014nte e sicuramente da ripetere. Tanti i complimenti ottenuti -ha affermato Leo Campanella, CEO di InfoAziende- per aver gestito ad alti livelli e con estrema determinazione questa prima partecipazione ad una fiera di così grande calibro come il Cibus”.

Un ottimo riscontro, quindi, per la prima partecipazione al CIBUS di Caseificio Sette Colli, CDA e InfoAziende, che ora si impegneranno a continuare questo percorso di crescita puntando a nuovi mercati e nuovi risultati. In un momento di forte crisi come quello attuale la partecipazione di queste tre aziende al CIBUS è dimostrazione di una volontà di mettersi in gioco sicuramente da apprezzare, anche a prescindere dagli obiettivi, meritevolmente, raggiunti”.

Nadia Pavoncelli (Ufficio Stampa CDA/AssoRetiPMI)