Sabato 26 Settembre 2020
   
Text Size

TEATRO IN DIALETTO GIOESE DA TUTTO ESAURITO

parrocchia

Domenica 7 febbraio, visto il successo, ci sarà la replica presso la Parrocchia Immacolata di Lourdes. Consiglio a tutti coloro che volessero trascorrere una serata in tanto divertimento di partecipare.

“La vera miseria è la falsa nobiltà”; con questa frase, dal profondo significato, si è conclusa domenica 31 gennaio la Rappresentazione Teatrale intitolata “Ci pezzènde nàsce…” interpretata dal Gruppo Teatrale Parrocchia Immacolata di Lourdes.

La storia, recitata interamente in dialetto locale, è concentrata su due famiglie gioiesi, ridotte alla fame, a cui viene chiesto di “interpretare” i parenti nobili di un giovane signore. Di qui colpi di scena, intrighi, litigi e ….risate assicurate.

Numerosa e varia è stata la partecipazione gioiese: dagli anziani nostalgici del dialetto gioiese ai
giovani curiosi di ascoltare questa “lingua” che è sempre meno parlata ma che fa parte del patrimonio della nostra città. Soltanto con questo genere di eventi è possibile tenere vivo non solo il dialetto ma anche tante tradizioni legate alla storia di Gioia del Colle.

Adriana Gentile

“CHIDE DE LA CHIESETTE”, DILETTANTI SI, MA NON ALLO SBARAGLIO

Si è conclusa anche quest’anno, dopo un estenuante lavoro durato tutto il mese di gennaio, la rappresentazione teatrale del gruppo “Chide de la chiesette” con la commedia “Ci pezzènde nàsce…”, adattamento in dialetto gioiese del lavoro di De Filippo “Miseria e nobiltà”.

Ogni anno come già da ormai un decennio, sbalordisce la loro voglia di affinare sempre più le tecniche di recitazione come le già impeccabili scenografie, galvanizzati dal loro “affezionatissimo” pubblico sempre pronto ad accorrere numeroso alle loro serate.

Il “fenomeno” Chide de la chiesette, già da tempo si è fatto conoscere oltre le mura di casa nostra, contagiando numerosi forestieri che giungono nella nostra cittadina entusiasti di vederli all’opera, perché apprezzano, insieme ai nostri concittadini, la loro bravura, l’impegno e le finalità.

Come si sa questo gruppo di dilettanti professionisti, è impegnato ad aiutare con i proventi degli incassi, situazioni di disagio economico per le famiglie presenti nel nostro comune, e con iniziative a favore delle popolazioni Africane.

A loro, quindi, e a don Franco, parroco della Chiesa Immacolata, va un sincero ringraziamento per la ventata di allegria che invade la nostra cittadina durante il periodo delle rappresentazioni teatrali, portando quella serenità di cui avremmo sempre più bisogno.

Franco Minei

Visita http://picasaweb.google.it/redazionegioianet/ 2010/teatro immacolata{/gallery}

Commenti  

 
#4 Valentina Paradiso 2010-02-03 17:55
Veniteci a vedere, è l'ultima occasione per tutti domenica 7 febbraio.
Vi assicuriamo due ore di divertimento e risate non solo per chi ci viene a vedere ma anche per chi riusciamo ad aiutare...
Vi aspettiamo!!!
 
 
#3 Valentina 2010-02-03 17:42
Veniteci a vedere NUMEROSI non potete assolutamente perdervela. E domenica 7 febbraio sarà l'ultima occasione...
Assicuriamo due ore di assoluto diveritmento e risate.
 
 
#2 pino 2010-02-03 16:21
Per l'ultima serata che sarà il 7 febbraio, puoi prenotare, rivolgerndoti alla cartoleria Intellego in Via Regina Elena, 3 080 3431087 a Gioia del Colle. Ti aspettiamo!
 
 
#1 claudio 2010-02-03 10:18
mi piacerebbe tanto vedere la commedia,qualcuno può darmi un indicazione per poter prenotare i biglietti?grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.