Mercoledì 08 Aprile 2020
   
Text Size

SVILUPPO INDUSTRIALE E TUTELA DEL TERRITORIO

prova-composta-ipg

Un incontro su un tema di estrema attualità “Lo sviluppo industriale tra inquinamento e tutela del territorio: possibili sinergie tra tecnologia e ambiente”, quello organizzato dal Rotary Club Acquaviva - Gioia del Colle il 30 gennaio alle ore 9, nella Sala Convegni Comunale di Gioia del Colle, in via Paolo Cassano, 7.

Una Tavola Rotonda “pensata” per il territorio ed aperta al pubblico, su un argomento in apparente antitesi, essendo nell’immaginario collettivo il binomio “sviluppo industriale – inquinamento” praticamente indissolubile e spesso in aperto contrasto con la tutela del territorio, “vittima predestinata” di un’endemica crisi occupazionale.

In questi frangenti, combattere con le stesse armi, “investendo” in tecnologie che tutelino l’ambiente, può rivelarsi scelta vincente, pur essendo tutt’altro che facile convertire interi cicli di produzione e porre rimedio ai tanti danni causati dall’inquinamento, non solo nell’ecosistema.

I devastanti effetti di una politica ambientale distratta, se non scellerata, sono sotto gli occhi di tutti e da tutti “pagati” in termini salutistici e di spesa pubblica.

Il Rotary – “fucina” di propositività - ha riunito relatori d’eccezione, competenti e “complementari” nei ruoli e nelle specificità professionali, per intraprendere un dialogo non solo costruttivo, ma anche propedeutico ed interattivo con il territorio.

Strategica la scelta di riunire in Interclub Taranto Magna Grecia, Putignano, Massafra e Martina Franca ed estendere l’invito a coloro che più hanno a cuore le tematiche affrontate.

La tavola rotonda, coordinata dal giornalista Giuseppe Armenise, storico e noto redattore della Gazzetta del Mezzogiorno, vedrà intervenire l’ingegner Alvise Achille Bassignano, A.D. della Sofinter – Ansaldo Caldaie di Gioia del Colle, il professor Giorgio Assennato, direttore generale ARPA Puglia, il dottor Giuseppe Gigante, direttore sede INAIL di Taranto, la professoressa Maria Maddalena Storelli, docente Università di Bari, l’ingegner Giancarlo Quaranta, vice direttore ILVA Taranto, il dottor Michele Conversano, responsabile dipartimento prevenzione ASL TA/1, il dottor Domenico Lagravinese, direttore dipartimento prevenzione ASL Bari e Francesco Busto, segretario generale UILM Bari.

Emerge dalla qualità dei relatori, di altissimo livello ed estremamente competenti ed esperti nel loro settore, e dal raggio di azione che esplora a 360° la tematica in esame, l’impegno e l’attenta regia del Rotary Club, della sua Presidente, l’avvocato Margherita Pugliese e dei suoi “luogotenenti”, in primis il segretario, professor Vito Mastrovito, al quale è stato affidato il coordinamento dell’iniziativa.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.