Mercoledì 20 Novembre 2019
   
Text Size

SACRO CUORE. SEMPLICE, ALLEGRA, DIVERTENTE FESTA-foto

festa-sacro-cuore-2013-pp

festa sacro cuore 2013Regia e cast interamente made in parrocchia per la Festa del Sacro Cuore appena conclusasi, una ricorrenza attesa dai fedeli, celebrata all’insegna dell’allegria e della semplicità.

Al programma liturgico dei giorni 6, 7 e 8 giugno culminato con la Consacrazione al Sacro Cuore, si è affiancato il programma civile che ha visto nelle vesti di “attori e registi” tutti i parrocchiani, dai più piccini impegnati giovedì nel racconto dell’antico testamento “E tutto ebbe inizio. Così…”, ai più grandi premiati nei tornei sportivi. Venerdì, 7 giugno alle 20 serata dedicata a balli, giochi, karaoke (non sempre intonate le voci) e divertimento.

festa sacro cuore 20132-4

Infine sabato il gruppo dei giovani ha presentato “I Uaglion cu’ talent”, ispirato a “Italian’s Got Talent”.

Brave, belle e simpatiche le due presentatrici, esilarante e molto partecipe la giuria, simpatici tutti i mattatori sulla scena, pronti a mettersi in gioco per divertire e divertirsi.

Portati in scena sketch da Zelig, freddure, pantomine comiche, canti ed altro.

festa sacro cuore 20132-4Tra chicchirichì, scampanellii, applausi, “botta e risposta” tra giurati e concorrenti, acclamazioni (sperticate per la “suora” rock) e canto vero (quello del bravissimo Benny Fanelli), l’ultima serata si è conclusa tra “pupi fritti al dente”, sorrisi, premi della lotteria e saluti “istituzionali”.

Infatti, oltre a don Mario Natalini, alla festa - in via del tutto eccezionale - ha partecipato anche don Cesare Faiazza in visita da Roma.

A seguire “minuto per minuto”, scatto dopo scatto la tre giorni, il mitico Mario Di Giuseppe cui va il più sentito grazie dell’intera comunità.

Commenti  

 
#5 Filomena 2013-06-15 23:58
La festa può essere anche un '' capolavoro'' , ma essa non è la scenografia; è fare festa insieme consapevoli del perché, facendolo nostro e portarlo nelle ''periferie'' . La ''festa'' deve continuare sopratutto fuori! c'è tutto un mondo che aspetta . I giovani devono fare da traino, oltre le mura ... aprirsi agli altri ...
 
 
#4 don Cesare 2013-06-15 19:05
Io c'ero (per motivi istituzionali, ma non solo. per una promessa fatta tanti anni fa e, purtroppo sempre rinviata!) e posso dire di aver vissuto intense giornate, all'insegna della fede, della fraternità e della testimonianza di una comunità in cammino che vuole scommettere sui giovani. Mi complimento con tutti gli organizzatori, oltre che con i giovani "talent", e con don Mario che ha diretto l'orchestra "dietro le quinte". Avanti con gioia, nell'unità di intenti e di azione! don Cesare
 
 
#3 uno qualsiasi 2013-06-14 15:11
Tutto quello fatto con AMORE e senza nessun interesse diventa un capolavoro e questo è stata la festa del Sacro Cuore un capolavoro. Grazie a tutti questa è casa mia...............
 
 
#2 Lina 2013-06-14 13:41
l'annuncio del Vangelo deve abbattere ogni barriera, andare per strada,fra la gente;è lì che si vivono le sfide più belle... la Chiesa che va dal popolo.
 
 
#1 Ciccio 2013-06-13 14:41
Grazie anche a tutti voi della Redazione di GioiaNet.it, perchè siete sempre presenti e ci aiutate a portare nel nostro paese e non solo, l'annuncio del Vangelo, la voglia di fare comunità la testimonianza del BENE. Noi ragazzi del S. Cuore insieme a tutti i parrocchiani volevamo lanciare questo messaggio, insieme Si Può, per il BENE COMUNE anche nelle diversità ognuno col proprio Talento. Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.