Giovedì 19 Settembre 2019
   
Text Size

“DIALOGHI”: ARCI LEBOWSKI “IN ODORE DI SANITÁ”

in-odore-di-santita-pp

in odore di santita autoreSecondo appuntamento con i "Dialoghi tra un impegnato e un non so", organizzato dal circolo Arci Lebowski e PrimaVera Gioia, con il patrocinio del Comune di Gioia del Colle e con la preziosa partecipazione della libreria La Librellula, di Gioia del Colle.

Ospiti Alessandro Lattarulo e Onofrio Romano, entrambi docenti presso l'Università degli Studi di Bari ed autori del libro d'inchiesta "In odore di sanità, la governance della salute in Puglia".

L'incontro avrà luogo venerdì 24 maggio alle ore 18:00 presso il chiostro di Palazzo S. Domenico con ingresso libero.

dialoghi

 

Commenti  

 
#2 Rosario Milano 2013-05-23 21:13
Gentile signor Pirata dei Caraibi,

indubbiamente le sue considerazioni potrebbero essere tutte valide. Tuttavia, sento di doverla invitare a rileggere per bene la locandina: forse non ha ben capito il senso dell'iniziativa (dal titolo: Politica e rappresentanza nell'era postdemocratica). Per il resto, mi auguro che possa liberarsi dalla caccia al tesoro per apportare il suo contributo di persona.

Un caro saluto dall'isola che non c'è.

Rosario Milano
 
 
#1 Jack Sparrow 2013-05-19 19:04
Vorrei gentilmente chiedere alla Redazione di darci lumi per la data di pubblicazione del libro citato. Da parte del Circolo organizzatore c'è sicuramente la buona volontà e l'encomiabile impegno di mettere sotto i riflettori un "problema dei problemi" della "moderna" Società. Da parte degli oratori invitati, visti i loro titoli accademici, la competenza della trattazione è scontata, sebbene non sappiamo con quale approccio al problema tratteranno l'argomento (giustificazione sulla necessità di barattare il "sangue" umano con i numeri di bilancio; oppure l'analisi delle preoccupazioni e la rabbia della gente per l'imponderabile in caso di necessità di sanità). Tuttavia mi chiedo: a cose fatte (cioè dopo lo sfascio della sanità pugliese che certo rappresenta un pilastro sociale), quanto e a cosa serve parlarne solo ora? Dov'era il Circolo quando Gioia del Colle cercava, invano, di far sentire la propria voce ai "piani alti"? Intempestivi almeno (non era cioè necessario attendere la venuta di due illustri Docenti, che magari hanno dato da poco dato alle stampe il loro lavoro), visto che il Circolo è certamente composto da gioiesi. Ancora una nota. Visto che i relatori sono anche Docenti della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bari, dunque si tratta indubbiamente di cultori della materia, perchè il Circolo organizzatore non si fa parte diligente nel invitare incisivamente i nostri amministratori locali? L'occasione gli potrebbe essere favorevole per imparare qualcosa ... visto che si definiscono politici ed amministratori (da troppo tempo dimostrano che ben altri sono i loro interessi). Sarebbe un ritorno tra i banchi dell'Università ... per chi si è laureato; un'immatricolazione e "corso intensivo", per chi non sa neanche dove sono gli sportelli dell'Ateneo. In ogni caso, repetita iuvant. Grazie.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.