Venerdì 05 Giugno 2020
   
Text Size

OMOFOBIA, “L’AMORE DISAPPROVATO” DAI PREGIUDIZI

inquisizione-omofobia-pp

Bergamo-e-omofobiaOgnuno di noi, almeno credo, ha assistito e preso parte a un dibattito, discorso, tra amici, parenti, professori, sull’omofobia. Per questo ritengo che tutti abbiano una propria idea al riguardo.

Come è solito, c’è chi resta tradizionalista o semplicemente in balìa dei soliti pregiudizi, e chi ha l’aria di rivoluzionario che, meno male, porta avanti un pensiero di progresso e di miglioramento. Sì, perché credo che molto spesso la gente si lasci trasportare dai pregiudizi e dalla obsoleta tradizione che consente l’unione solo fra due sessi diversi. Ma eliminare un pregiudizio è molto difficoltoso così come diceva Einstein: “ E’ più facile scindere un atomo che un pregiudizio”.carfagna-campagna-omofobia01-large

La società italiana, inutile dirlo, è poco tollerante e non accetta ancora il fenomeno dell’omosessualità. Basti pensare che l’Italia è uno dei pochi Paesi che non ha ancora accolto la proposta di legge che tutela gli omosessuali, gli Stati Uniti ne hanno ,invece, avanzata una che permette ai gay di militare nell’esercito. Per non considerare poi i casi di aggressione che da sempre vengono sferrati in tutt’Italia contro i gay. “Frocio, ricchione e omosessuale” così è stato apostrofato uno studente dell’Università Bocconi, mentre riprendeva un altro universitario che pubblicizzava la Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia.

omofobia1Mi discosto dal pensiero del sociologo Barbagli : “La nostra società tollera di più ma non accetta ancora”, perché se veramente tollerasse, gli episodi di aggressione a sfondo omofobico, che si verificano più del dovuto nelle scuole o in altri luoghi pubblici, non esisterebbero. E poi che senso ha tollerare e non accettare? È un finto atteggiamento di accettazione. Un po’ ipocrita direi.

L’omosessualità non è un fenomeno moderno, ma si tramanda dai Greci sino a oggi come afferma il saggista Tommaso Giartosio : “L’omosessualità è semplicemente qualcosa che sta in tutti noi da sempre”. Proprio perché fa parte della cultura dei nostri avi, mi chiedo, perché oggi fa tanto scalpore?pazza-ikea-canta-giovanardi-parodia-contro-omofobia-informazione-contro

I social network sono invasi dai gruppi che si pongono contro i gay. L’esempio ci viene offerto proprio dai politici contemporanei. Il sottosegretario alla Famiglia Giovanardi ha sferrato un attacco ad Ikea, la quale ha scelto di utilizzare per l’apertura di un altro suo punto vendita a Catania, un manifesto su cui erano rappresentati due uomini di spalle che si tengono per mano e sopra la scritta: “Siamo aperti a tutte le famiglie”. Egli ritiene che Ikea abbia messo così in discussione la famiglia.

Il problema sta proprio nel non comprendere che una famiglia può essere definita tale anche se le persone che la compongono elton_johnsono due uomini piuttosto che due donne. Elton John, il famoso cantante dichiaratosi gay, ha da un po’ di tempo adottato un figlio che accudirà assieme al suo compagno. Nessuno può dire con certezza che questa famiglia non possa trascorrere una vita felice, o tantomeno, che il figlio un giorno sarà tormentato dal pensiero che fa parte di una famiglia gay.

È sbagliato, a mio parere, considerare l’omosessualità una malattia da curare o da nascondere, perché è nella natura dell’uomo, è solo un modo di esprimere la propria sessualità, che si può disapprovare o meno, ma ciò non deve indurre ad effettuare attacchi di violenza, o ad offendere con parole piuttosto aggressive i gay. Platone diceva: “Mi è sempre sembrata inutile la disapprovazione dell’omosessualità. È come disapprovare la pioggia. La cosa per se stessa non è né bella né brutta. Diviene brutta se fatta malamente”.

Inoltre penso che se la società intende progredire debba accettare qualsiasi forma di diversità che non danneggi la struttura sociale, e a questo gli omosessuali corrispondono perfettamente.

(Monica Calabrese - VC Liceo Classico “P. Virgilio Marone”)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.