Domenica 27 Settembre 2020
   
Text Size

PER “GLI ITALIANI ALL’ESTERO” DUE PREMI ALL’U.T.E.

ute-premiazione-gruppo-pp

madonna_campana_vetroL’Università della Terza Età di Gioia pluripremiata all’XI Concorso di creatività organizzato dalla LUTE (Libera Università della Terza Età) di Rutigliano sul tema “Gli italiani all’estero”, in collaborazione con il Comune, la Provincia e la Regione.

Primo premio conquistato da una scultura, "La Madonna delle Rose", realizzata in pasta di mais e custodita sotto una campana di vetro, opera creata nel Laboratorio di Arti Creative dell’UTE gioiese che splendidi, raffinati ed originalissimi manufatti ha ideato negli ultimi anni, grazie alla passione ed alla creatività dell’attuale presidente Giovanna Viterbo, docente madonna_ricamo“prestata” all’Arte ed ormai ad essa indissolubilmente legata per l’innato buon gusto e la precisione “esecutiva” di ogni singolo oggetto.

Il secondo premio è uno splendido intarsio, ovvero una “Madonna” realizzata “in punta d’aghi” nel Laboratorio di tombolo della docente Maria Ammaturo e dedicata ai “migranti”.

La scelta di dar voce alla devozione - in particolare a quella delle nostre sculture “in campana”- progettando manufatti “mariani”, vere icone di antiche pratiche devozionali, tema particolarmente affine alle tradizioni che ancora avvincono e legano alla propria terra coloro che vivono all’estero, si è rivelata un’idea vincente ed emozionante.

CREAT_2011_54_1903Il 12 maggio, infatti, nella suggestiva cornice del Castello del Borgo antico di Rutigliano si è svolta la premiazione delle opere in concorso, per rendere omaggio nell'anno delle celebrazioni del 150° dell'Unità d'Italia, agli italiani emigrati all'estero, molti dei quali divenuti protagonisti della vita sociale, politica e culturale dei nuovi Paesi di residenza.

Ad introdurre la cerimonia il coro della Lute “Lia Damato”, intitolato alla fondatrice della Lute e della Giovane Compagnia “Alessandro Manzoni” che, con la direzione di Rita Nardomarino hanno eseguito l'Inno d'Italia.

Sono intervenuti la presidente Alessandra De Salvia, il sindaco di Rutigliano Roberto Romagno, il vice presidente della Provincia Nuccio Altieri e i docenti del Liceo Artistico “De Nittis” di Bari: Isabella Guastamacchia e Michele Caradonna.

La mostra delle opere in concorso è stata ospitata nel Palazzo Antonelli (Borgo antico) fino a domenica.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.