Sabato 29 Febbraio 2020
   
Text Size

“IL MARE D'INVERNO”, TUTTI IN SPIAGGIA PER PULIRLA

fareverde1-pp

fareverde_1Sabato 29 e domenica 30 gennaio si svolgerà la diciannovesima edizione dell'iniziativa nazionale “Il mare d’inverno”, promossa dall'associazione Fare Verde Onlus sin dal 1992.

Ogni anno migliaia di volontari in tutta Italia raccolgono rifiuti sulle spiagge ed eseguono un monitoraggio delle più diffuse forme d'inquinamento del mare.fareverde2

L'operazione serve a ricordare che l'inquinamento di mari e spiagge esiste tutto l'anno, e che la riduzione a monte a dei rifiuti è la vera soluzione ed è il primo passo da intraprendere dalle amministrazioni comunali.

Come ogni anno l'iniziativa interesserà diverse località italiane, da nord a sud e nelle isole, nelle quali volontari e gruppi locali si attiveranno per ripulire un tratto di costa, di spiaggia o di scoglopuscoliiera dai rifiuti, anche ingombranti, che spesso “arredano” i nostri litorali.

Alle attività di pulizia si affiancheranno anche momenti di informazione e sensibilizzazione sulle buone pratiche attinenti ai rifiuti e alla loro riduzione; infine, dove sarà possibile, saranno organizzate anche incontri di educazione ambientale e di collaborazione con altre realtà associative.un-mare-di-rifiuti

Da dove vengono tutti i rifiuti che ingombrano le spiagge in inverno? Buona parte dei nostri rifiuti viene erroneamente dispersa nell'ambiente: abbandonata in spiaggia o in mare oppure, attraverso gli scarichi fognari, finisce nei fiumi e poi in mare.

L'iniziativa di Fare Verde ha quindi l'obiettivo di riportare al centro dell'attenzione non solo la tutela delle nostre coste, ma anche la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile.

il_mare_dinvernoIl 40% dei rifiuti urbani prodotti annualmente in Italia è rappresentato da imballaggi. Insieme all'invasione dei prodotti usa e getta, buttiamo via risorse preziose, spesso non rinnovabili, a volte anche sostanze pericolose, e creiamo una montagna di rifiuti che non sappiamo più dove mettere.

Siamo circondati dalle merci, che prima o poi diventeranno rifiuti. Ecco perché alla base di tutto c'è la riduzione dei consumi e degli sprechi. Tutti i rifiuti che non riusciamo a ridurre, devono poi essere recuperati e riciclati, attraverso un ciclo che permette di risparmiare materie prime, acqua ed energia. In questo modo le discariche devono spiagge_pulite2essere considerate per quello che sono: l'ultima soluzione possibile per i rifiuti che non si riescono ad evitare e a riciclare. Nuovi inceneritori, in un ciclo virtuoso dei rifiuti, sarebbero addirittura inutili.

Queste operazioni di pulizia promosse da Fare Verde saranno l'occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione: ai cittadini sarà distribuito un opuscolo informativo sul ciclo dei rifiuti, con alcuni consigli utili per ridurli fin dall’acquisto.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare presto sarà disponibile sul sito la mappa delle località interessate. Per qualsiasi informazione chiamare 06-7005726

spiaggiaI rifiuti sono l’altra faccia delle società industrializzate: un vero e proprio mondo complesso e simmetrico a quello delle merci.

Siamo circondati dalle merci e dei relativi rifiuti e li troviamo dappertutto: per le vie delle città e lungo le strade, le autostrade, le ferrovie che attraversano le campagne, nelle aree industriali e nei quartieri residenziali, sulle cime delle montagne e nei boschi, nei prati e sulle spiagge. Galleggiano sulla superficie dei mari e dei laghi e si depositano sui loro fondali. Persino oltre le nubi, decine di migliaia di oggetti abbandonati nello spazio orbitano intorno alla terra: dalle feci e dalle confezioni alimentari lasciate dagli astronauti a frammenti grandi e piccoli di satelliti artificiali che non obbediscono più ai comandi di chi li ha spediti lassù. (Guido Viale, Un mondo usa e getta, Feltrinelli, 1994).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.