Venerdì 24 Settembre 2021
   
Text Size

Cultura e promozione del territorio. La confusione è totale

panoramica gioia del colle

panoramica-gioia-del-colle Il termine “promozione”, letteralmente muovere l’altrui animo, non sempre indica una azione “culturale”, più spesso è sinonimo di pubblicità che ben altro ed altri interessi “promuove”.

A Gioia la confusione è totale. La cultura è diventata marketing territoriale, il turismo una vera e propria “tratta” commerciale, con il suo vocabolario di neologismi che ben la rappresentano - human factor, digital media manager ed altro ancora -, il senso della misura si è totalmente perso, così come nell’investimento in cultura, anch’esso in misura della celebrità vera o presunta di ospiti, a differenza dello scorso anno, sconosciuti ai più.

Portarli nel salotto buono della città, con posti prenotati, circondati da coloro che non riusciranno a sedersi, è una scelta intelligente? Non potrebbe alimentare ancor più polemiche di quante ne siano state già innescate dalle ospitate dello scorso anno nella Distilleria Cassano, lontana dagli occhi, dal cuore e da inopportuni assembramenti, ma comunque a portat20161117152555a di bocca?

Magna Grecia Awards sì, Palio delle botti no, appuntamenti senza orari che saranno indicati settimanalmente sul profilo social del Comune, non frequentato dalla maggior parte dei cittadini, compresenze…

Ad esser sinceri il compito dell’assessore alla Cultura è tutt’altro che semplice, specie se si deve concorrere con le spettacolari proposte di Sammichele a un tiro di schioppo.

Tener tutti contenti, coprire le defaillance anche non proprie, attirare come una calamita gli strali degli scontenti e degli esclusi, veder criticare ogni giorno qualunque “prodotto” venga proposto, stressa non poco…

Il problema è che umanamente star dietro a tutti e tutto è impossibile, ergo delle scelte di qualità vanno fatte, ma non per amicizia, ma per oggettivo merito e valore.

Se il video, ad oggi a disposizione e reso noto, di due minuti e mezzo, “salta” realtà importanti perché gli “attori” ed i registi, e persino le comparse non conoscono il territorio e due minuti sono davvero pochi per raccontarlo per intero, nonostante la2015-03-15-11-51-41 tanta buona volontà e persino i droni, chi ne risponde? L’Amministrazione che lo ha realizzato con denaro pubblico, scegliendosi forse i partner sbagliati.

La saggezza vorrebbe che ad esser interpellati fossero per primi coloro che Gioia l’hanno studiata, sono loro che dovrebbero essere “promossi”, bocciando gli affaristi dell’ultima ora che negli ultimi anni erano in altro affaccendati, e questo non può farlo chiunque. E’ un ingrato compito che spetta alla amministrazione ed all’assessore alla Cultura che dà un indirizzo prima culturale, poi politico alla sua azione.

Certo, ci vuole coraggio, gli amici del buon tempo potrebbero diventare nemici, riconquistare la fiducia di quelli veri, che delusi han preso le distanze, non sarà facile. Comunque si verrà tacciati di una visione soggettiva della cultura, a prescindere.

A questo punto, dovendo comunque “prenderle”, non sarebbe meglio compiere scelteMuseo oculate e consapevoli, difendendo a spada tratta le proprie decisioni, magari con meno “promozione” con il 6 politico e più studio, meno esaltazione e più umiltà, meno lustrini e più concretezza?

Un esempio… Il museo dell’arte contadina, il più grande e ricco del sud Italia, perché non viene valorizzato, non compare in nessun percorso culturale o turistico, in nessun video? Eppure il dottor Vito Santoiemma che vi ha investito l’intera vita, più volte ha chiesto di poter “donare” a condizioni di sicurezza e di gestione oculata l’immenso patrimonio custodito, chiedendo unicamente uno spazio istituzionale e delle garanzie sul futuro. E’ un privato? Non si è “inventato” una associazione per poter interloquire? E allora? Altrove questo non è un problema

Ci sono paesi che hanno poco o nulla e lo promuovono quasi fosse oro, Gioia ha tesori ignorati proprio da chi dovrebbe “promuoverli”!

Il problema non è di lana caprina, ma di … ignoranza, ovvero “mancanza di conoscenza” che troppo spesso fa rima con arroganza! [Foto del museo Dumest di Carlo Criacci]

Porta-del-Imperatore-di-Mario-Pugliese

Commenti  

 
#8 re artù 2021-07-26 17:31
Non sono un lettore di commenti su gioianet,raramente sfoglio le pagine,così per curiosare un pò di fatti e misfatti cittadini. Però che diatriba tra questo Tony,e Cittadino Honesto1.Botta e Risposta.E' come assistere a una trasmissione di Giletti,o Del Debbio. Cavoli.Complimenti Sig. Tony,non abbassi mai la guardia,questa gente sono da serie C.Fanno i professoroni solo nel loro paese.Fuori non sono NESSUNO.
 
 
#7 tony 2021-07-26 16:38
CITTADINO HOnesto,non mi faccio nessuna ragione,e nemmeno voglio partecipare a questi eventi Culturali,ho altro da fare,ho una azienda da mandare avanti,non ho tempo di venire a sentire cavolate.Ci vada lei,sa che le dico..visto che ci parliamo e commentiamo sempre su questa pagina,poi sa non so parlare sono sgangherato,vediamo se lei ha gli attributi,vediamoci a tu x tu,così almeno ci conosciamo.Sono proprio curioso di vedere di che pasta è fatto ? Sa di cultura non sono tanto preparato,sono di Campagna,allevo vitelli e conigli,meglio a volte di alcuni individui umani.Mi lasci un suo recapito qui su GIOIANET,la contatterò io,così ci conosciamo. La Cultura,e la Campagna,due mondi diversi.Così mi insegna un po di Italiano,visto che abito in aperta campagna,venga a trovarmi,ho un sacco di animali,ASINELLI,Maiali,Galline Ovaiole,ho anche un po di cani .Mi dispiace se se ne andrà un po profumato di letame.........
 
 
#6 Cittadino Honesto!1! 2021-07-25 23:58
@Tony

dato che è benestante si iscriva a scuola e impari l'italiano e soprattutto faccia un corso di educazione, che non ha. Fino ad ora quello che ha fatto ridere è stato il suo sgangherato commento. Se ne faccia una ragione, non avrebbe senso che lei partecipi ad un evento culturale, sarebbe un posto in meno per chi può comprendere e apprezzare. Uomo di mondo, il terzo, ricordi che l'Homo Sapiens è sempre più avanti di lei Homo Erectus.
 
 
#5 DX 2021-07-25 18:31
Un "Museo della civiltà contadina" dovrebbe essere "CONTESO" da queste benemerite "associazioni del nulla" per poterlo gestire gratuitamente, in favore della cultura e del turismo, invece è e continuerà a rimanere CHIUSO. E un'Assessore diventato tale a botta di "Cavolate a Palazzo Romano" non poteva fare di meglio: il MAGNA GRECIA AWARDS.
 
 
#4 tony 2021-07-23 12:08
CITTADINO Honesto,di onesto,lei non ha proprio un bel niente.Da come scrive deve essere uno dei prescelti ,sono fiero di non essere tra questa gente,fuori luogo non credo proprio,sono un benestante ,e anche un uomo di mondo,è proprio la crema di una certa borghesia penso come lei che non sono altro che VIPS del......X i puntini,faccia meno ironia,che su di lei c'è molto da ridere.Cittadino HOMO SAPIENS.
 
 
#3 Cittadino Honesto!1! 2021-07-23 08:51
@Tony

Il tuo commento è senza senso e scritto soprassedendo a qualsiasi regola sintattica e semantica. Il tutto in merito a un articolo in cui si parla di eventi culturali, dove è evidente tu saresti fuori luogo, quindi di cosa ti lamenti?
A proposito, i "puntini di sospensione" erano in offerta al supermercato?
 
 
#2 tony 2021-07-20 16:41
Assessore alla cultura,DIMETTITI..........
 
 
#1 tony 2021-07-20 16:27
Mi COMPLIMENTO con la redazione di GIOIANET,un articolo evidenziato nei particolari.Anche quest'anno il noto assessore alla cultura,fa e disfa a suo piacimento,x avere un posto ai suoi spettacolini culturali,bisogna essere fortunati, più che fortunati......Parlando con il popolo un po qua un po la, alla maggior parte non è simpatico,con quella sua aria da intellettuale......il Gioiese x lui è quello di una certa cultura,gli altri, la massa,quello che lui chiama POPOLINO,viene...evitato. Complimenti lei assessore,dovrebbe andare a scuola di "bonTon",ciò che gli manca.Sia meno fazioso........ Buona Fortuna ..........
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.