ANGELA MILANO, IN ARTE JADE, AL FESTIVAL DI SANREMO?

9349f_festival_di_sanremo_2

n1548104054_30073261_2173344Angela Milano, nella “scuderia” di Punto Artistico di Donato Caporizzi, approda a Sanremo per affrontare le selezioni per il festival della musica italiana.

Con lei altri tre giovani artisti, pronti a lanciarsi nell’agone del canto con grinta e determinazione per conquistare il palco degli esordienti, tutti e quattro “by Punto Artistico”: Francesca Emilio (in arte Gueva), Luisa Lassandro e Aldo Valentini.

Per un’intera settimana, da sabato 2 ottobre, i ragazzi ed il loro produttore Caporizzi sono stati ospitati in un bungalow sanremese.

Il 3 ottobre – ci racconta Angela - ci siamo recati al “Palafiori” per ricevere il materiale e i pass per poter seguire le lezioni dal giorno successivo. Le lezioni si svolgevano dalle 9 del mattino fino alle 13 circa e dalle 15 alle 19.30. Abbiamo studiato la tecnica vocale, (respiro, metodi di riscaldamento…), la realizzazione di un brano, il relativo arrangiamento, i media (lo sviluppo della radio, internet, Itunes), i generi musicali e persino la musica di “nicchia” (il dialetto).”

sanremoDue i momenti “musicali” formativi per eccellenza: il “confronto canto” e “il confronto discografico”. Il primo ha visto esibirsi, dopo esser stati sorteggiati, gruppi di quattro cantanti. In giuria il maestro Bruno Santori, Elena Vivaldi e Silvia Lorenzi.

Nel secondo momento, dedicato alla discografia, i quattro sorteggiati dovevano esibirsi davanti a produttori, editori e discografici (Warner, Universal e Sony). Molti gli ospiti che hanno aiutato i cantanti ad approfondire le loro conoscenze attraverso veri e propri “master” del canto. Tra i maestri: Niccolò Agliardi, che vanta collaborazioni con Eros Ramazzotti ed è autore di “Invece No“ di Laura Pausini, e Gaetano Curreri degli Stadio.

Persone davvero splendide, disponibili e gentili, che ci hanno dispensato ottimi consigli, con grande umiltà – continua Angela – molto interessanti anche le tecniche di scrittura di una canzone. Tra i docenti e gli ospiti, anche Francesco Renga e Syria, che hanno raccontato le loro esperienze ed i segreti di tanto successo. C’erano anche i deejay Claudio Coccoluto e Ringo.”

40932_154280961249740_10000La giovanissima cantante, che proprio oggi compie 21 anni, nutre da sempre passione per il canto, la musica e l’arte. Dopo aver frequentato il Liceo pedagogico -musicale Don Milani, Angela Milano si è iscritta alla Facoltà di Lingue dell’ateneo barese, presso cui studia Inglese, Russo e Spagnolo. Tre le icone del canto, vere muse da cui trae ispirazione: Sara Bareilles, Giorgia ed Elisa, ma sono i testi ad alchimizzare le sue emozioni, a farle vibrare “mente e cuore”.

A scoprirne il talento Donato Caporizzi della “Punto Artistico s.r.l.di Acquaviva, con cui collaborano il cartoonist Joker e il cantante Pasquale Cafaro, in arte Kriae.

Si è anche cimentata nel teatro, era nel cast di Anna Frank di Teatralmente Gioia, due anni orsono, inoltre ama disegnare ed è davvero molto brava.

Tra le sue recenti esperienze, la partecipazione al Festival del Karaoke ed all’iniziativa organizzata da Francesco De Filippo per sostenere l’Agebeo a Santeramo, in agosto.

A Sanremo si è creata un’atmosfera fantastica – dichiara con entusiasmo Angela, in arte Jade - un’alchimia tra  noi cantanti e i professori che hanno trasmesso al cento per cento la loro passione per lacasino_sanremo musica e ci hanno costantemente spronati a dare il massimo. Per me è stata un’esperienza fantastica, essere a contatto con quasi quattrocento ragazzi che nutrono i miei stessi sogni, le mie stesse aspettative e ambizioni!  E solo in due supereranno le selezioni per partecipare a Sanremo "Nuova Generazione"!Una mattina abbiamo anche cantato qualcosa insieme, con due ragazzi alla tastiera e noi che improvvisavamo. La sera, camminando per le strade di Sanremo, si respirava “aria di musica” dappertutto, qualcuno suonava la chitarra… Questa settimana all’insegna della musica, mi ha aiutato a comprendere meglio e render più chiare alcune nozioni, ma soprattutto ho avuto la conferma che la musica è ciò che amo fare e che è parte di me. A fine giornata mi rendevo conto di aver assimilato ogni parola dei docenti, di ricordare proprio tutto.”

I primi di novembre è previsto il primo provino della fase eliminatoria, una prova determinante, da affrontare con la grinta che ad Angela di certo non manca! "Gufiamo" per lei, sarebbe davvero un onore, per Gioia, veder concorrere  tra i giovani di Sanremo uno dei propri ragazzi! Doppi auguri Angela, siamo tutti con te!