Sabato 06 Giugno 2020
   
Text Size

Gli haiku: che passione per i ragazzi della II A del Liceo Classico

haiku-cover

haiku Il genere poetico dello haiku nasce in Giappone e mira a cogliere l’essenza veridica delle cose del mondo, coniugando superficie e profondità: superficie perché è attraverso ciò che si vede, ossia i fenomeni, che si manifesta ciò che risiede «oltre».

La poesia haiku dà semplicemente spazio ai fenomeni e agli eventi, attingendo dal dato naturalistico. I ragazzi della II A del Liceo Classico, già scrittori di racconti lo scorso anno scolastico, si sono cimentati nella produzione di haiku, come nella migliore tradizione nipponica, prendendo come motivo ispiratore elementi della natura. L’esperienza si inserisce nella programmazione di inizio d’anno che contemplava quale UDA (Unità Didattica di Apprendimento) la scSyria-Lionettirittura creativa del genere poetico.

Alla fase creativa è preceduta la spiegazione del genere haiku, la lettura di haiku scritti dai più rappresentativi haijin italiani attualmente operanti. [Grazia Procino]

----------------------

Contorti ulivi/ terra rossastra e pietra/ odore di casa [Paride Busto]
Sogno d’estate,/ ricordi ancora quel/ dolce profumo? [Samantha Capobianco
Nascono in cielo/ mutano, incantano/ nubi al tramonto [Sofia Celiberti]
Splende la luna/ avvolta di argento/ occhi lucidi [Valentina Colapietro]
La primavera/ con il suo tepore/ si fa amare [Maria Laura Davanzo]
Tra la speranza/ sbocciano i fiori/ è primavera. [Marta D’Onghia]
Rosso ciliegia –/è già primavera/ sulle tue labbra [Annagiulia Dimauro]
Luci di autunno/ i sogni naufragano/ vite in rivolta [Stella Lamanna]
Mi arrivano/ dalle rive del cielo/ sprazzi di luce. [Filippo Nettis]
L’animo freme/ la terra aspetta un/ caldo abbraccio [Gemma Povia]
La pioggia cade –/ gocce si aggrappano/ piano sul vetro [Angela D’Aprile]
Torna la quiete/ una lepre abbandona / il suo rifugio [Francesco Carano]
Raggio dorato/ sfiora la mia guancia/ è forse pianto [Maristella Vasco]
Buio totale, notte senza stelle l'alba risorge. [Syria Lionetti]
Subire come lo scoglio sul mare insistenti onde [Simona Paradiso]
La luce scopre/ viaggiando delle nuove/ anime pure. [Maria Neve Resta]
Mare d’inverno/ una conchiglia vuota/ solitudine [Giada Silletti]
Il gelsomino,/ l’incanto celeste/ siede al mio fianco. [Alessandra Lippolis]
Grotta solinga-/ vela alla ricerca/ di una vita. [Guendalina Losito]
Strade deserte / pianto di neonato_ /scende la sera [Rosita Ludovico]

Sofia-Lucia-Celiberti Rosita-Ludovico Marta-D'Onghia Maria-Laura-Davanzo- Gemma-Povia Filippo-Nettis Angela-D'Aprile

Stella-Lamanna

Commenti  

 
#3 Salvatore 2020-04-08 11:34
Complimenti a tutti.Io ho incominciato a scrivere haiku all'età di 71 anni e continuo a scrivere ogni giorno.Avere delle passioni aiuta a vivere in armonia con sé stessi e con gli altri.Spero che diventiate tutti dei bravi haijin????
 
 
#2 Gemma Monteggia ins 2020-04-07 22:35
Bravi ragazzi !
Ora cimentatevi con Tanka, Katauta , Sedoka , Baishù ...
Io ne scrivo uno al giorno ed è un hobby gratificante
Ciao
 
 
#1 Clara 2020-04-07 11:21
Veramente bravi ragazzi. Gli haiku sono pillole di universo, e' bello poterne cogliere
il respiro. Vi abbraccio tutti. Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.