Domenica 19 Gennaio 2020
   
Text Size

Chiesa di San Rocco - Presepe e calendario 2020

presepe san rocco

presepe e calendario san roccoTorna come ogni anno nelle nostre chiese la tradizione di allestire i presepi per raccontare, attraverso le immagini, i momenti della nascita di Gesù che ci vengono raccontati nei Vangeli. I racconti ci dicono che il primo presepe fu voluto ed allestito a Greccio nel 1223 da San Francesco che, di ritorno dalla Terra Santa, volle riprodurre lì quegli ambienti e quella spiritualità che aveva portato con sé da tanto lontano. Anche quest'anno nella Chiesa di San Rocco è stato allestito il presepe con le statue donate nel 1996 delle sorelle Teresa e Filomena Indellicati, le quali fino ad allora lo avevano tenuto in casa con grande cura e devozione e lo avevano reso fruibile alla cittadinanza che, tappa fissa, ogni anno si recava da loro per visitarlo.

Ogni immagine, delle dimensioni che variano dai 60 ai 100 cm, è realizzata in cartapesta e terracotta ed è opera dello scultore gioiese di origini napoletane Antonio Anzalone. La confraternita di San Rocco ha deciso di perpetuare il ricordo di questo dono continuando ad utilizzare questi piccoli gioielli per il suo presepe, raccontando della devozione di cui ogni immagine è carica.

La collocazione di quest'anno è invece una novità. Per la prima volta è stato realizzato sotto il grande Crocifisso della Processione dei Misteri che sovrasta l'abside in riferimento al dono di papa Francesco alla Basilica della Natività di Betlemme di una reliquia della mangiatoia in cui fu adagiato Gesù appena nato. Perché la nascita e la morte di Gesù non sono in contrasto, ma come ci fa notare Monsignor Girelli, delegato apostolico a Gerusalemme, "la reliquia in legno dirige il nostro sguardo al Calvario, segnando unità tra il Mistero Pasquale e il Natale. La commistione dell'amore di Dio verso la storia degli uomini passa attraverso il legno, che si presenta sia come legno della croce che come legno della mangiatoia".

In collaborazione con il Comune di Gioia del Colle ed il programma di manifestazioni natalizie, la Chiesa sarà aperta come di consueto per la preghiera. Il presepe sarà inaugurato domenica 8 dicembre 2019, Solennità dell'Immacolata Concezione, durante la Santa Messa alle ore 7.30.

Sarà possibile visitarlo tutti i giorni fino al 6 gennaio 2020, la mattina dalle 8.30 alle 13.00 ed il pomeriggio dalle 16.00 alle 22.00. Si ricordano inoltre gli altri importanti appuntamenti, quali le Sante Messe del giorno di Natale, di Capodanno e dell'Epifania sempre alle 7.30.

Inoltre la confraternita di San Rocco ha realizzato per il 2020 un calendario storico, il terzo della serie, con foto storiche di manifestazioni religiose inerenti la vita della confraternita che copre un arco storico di un secolo. Per chi fosse interessato, è in vendita presso la segreteria della Chiesa oppure è possibile chiedere informazioni tramite la pagina facebook "Chiesa di San Rocco-Gioia del Colle".

presepe e calendario san rocco

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.