Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

“Cena in bianco sotto le stelle” con più di 650 partecipanti

cena-in-bianco-sotto-le-stelle

cena in bianco sotto le stelle"Grazie al patrocinio del Comune di Gioia del Colle e all'Assessorato alla Cultura, nella figura dell'avv. Lucio Romano, l'associazione no-profit "I bisbiglii dell'anima" portata avanti da Barbara Baldari e Mimmo Milano con il supporto di validi collaboratori come Valeria di Gravina e Ezia Castellaneta organizza un evento fortemente atteso inserito nel copioso calendario estivo degli eventi del Comune denominato "Joha aeStaS", parliamo dunque di Joha in Bianco 2019-cena sotto le stelle-1° edizione, che si terrà venerdì 06 settembre prossimo in Piazza Dalla Chiesa a Gioia del Colle.

L'impegno è di colorare di bianco luoghi e strade e partecipanti che riuniti in un luogo comune riscoprono il valore della condivisione, vissuta come convivialità, espressa e resa viva dai sapori e gli odori in grado di richiamare e far rivivere antiche tradizioni del territorio, anche grazie alla presenza di 4 Chef, titolari di consolidate realtà nel settore della ristorazione,che daranno vita ad uno Show Cooking per la delizia di occhi e palato dei commensali che lo gradiranno. Inoltre altri svariate attività saranno coinvolte a supporto dei commensali come la presenza di Tenute Nettis, azienda vinicola gioiese operante da tempo sul territorio.

Un evento quindi teso a riunire varie realtà sociali del paese e quello dei paesi limitrofi, con la presenza delle tavolate di varie associazioni operanti sul territorio,che con entusiasmo hanno aderito all'iniziativa racchiudendo sotto il colore bianco un'unica appartenenza e sottolineando il rispetto verso lo stesso territorio, con precisi canoni a cui aderire, quali il rispetto dell'ambiente (divieto di plastica e carta), obbligo di eleganza (espressa dagli out-fit e la coreografia delle Mis en Place) e non in ultimo il rispetto dell'educazione (intesa come benevolenza reciproca tra compaesani e ospiti).

Evento dunque per tutte le età e tutti i gusti. La serata sarà allietata da musica dal vivo con la presenza del gruppo Colfischiosenza, da esibizioni di ballo a cura dei maestri della scuola di danza Les Arts" , ed a seguire tanto ballo grazie al Dj Raf. Presente anche l'asilo nido Ludotek per il divertimento ed intrattenimento dei più piccoli.

Infine presente una rispettabile e competente giuria, tra cui la modella-presentatrice Alina Liccione di Antenna Sud, che sarà incaricata di premiare gli Out-Fit più glamour, la tavolata più Chic, la più numerosa, la prima iscritta ed a seguire tanti altri riconoscimenti perché grazie solo all'impegno e la collaborazione di tutti i partecipanti e gli sponsor che hanno creduto all'evento e sicuramente grazie al sostegno dell'amministrazione tutta siamo riusciti a realizzare e superare il sogno di riunire più di 650 partecipanti in una unica e festosa cena a cielo aperto.

In caso di maltempo la cena verrà rinviata all’8 settembre".

I bisbiglii dell'anima

 

Commenti  

 
#6 intenditore 2019-09-11 03:18
il gioese si perde in queste feste di poco conto.basta apparire,essere presente.poi queste associazioni con certi nomi.I BISBIGLI DELL'ANIMA.....andate ad aiutare i bisognosi.......
 
 
#5 Uffa 2019-09-10 13:43
La cena in bianco è una iniziativa nata a Bari anni fa. Ma perché invece di scimmiottare il capoluogo non si studia invece qualcosa che finalmente distingua Gioia per originalità? Palio delle botti come in Toscana, Umbria e Sicilia, cena in bianco come a Bari, e poi? Forza, spremete le meningi. Almeno in questo.
 
 
#4 Burattino 2019-09-09 13:53
Paese dei balocchi per privati.
 
 
#3 Bianchina 2019-09-09 07:38
650 forse con sedie e tavoli...
 
 
#2 Gabriele 2019-09-08 18:39
Quale vantaggio concreto ha tratto la città? Perché transennare l'aria? Perché era necessario pagare cinque euro a testa se l'amministrazione ha patrocinato la manifestazione? Tanti perché che non troveranno mai risposte.
 
 
#1 SCETTICO 2019-09-08 15:35
L'obbligo della tovaglia bianca tipo "Giardino Gran Gala" ci poteva anche stare, vestiti tutti di bianco, se nessuno si offende: E'UNA CRETINATA! Ammesso che tutto sia stato più o meno divertente, qualcuno ha per caso sentito BISBIGLIARE L'ANIMA?

La Redazione
Divertente per chi, se la zona era transennarla? Ma era per caso una festa privata organizzata sul suolo pubblico, visto che era accessibile solo ai prenotati e a tutti coloro che avevano il pass? E perchè finire al'1 e 30 di notte? Non c'erano degli orari da rispettare? Quegli obblighi, che tu indichi, era soltanto scenografia.
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.