Martedì 15 Ottobre 2019
   
Text Size

L’AMMINISTRAZIONE “OFFRE LE PIAZZE” ALLE SCUOLE DI BALLO

tango y milonga a piazza XX settembre

tango in piazza XX settembre “L’assessorato alla Cultura del Comune di Gioia del Colle, di concerto con quello dello Sport, al fine di incrementare ancora maggiormente il programma degli eventi estivi dal titolo IOHA aeStaS duemiladiciannove, ha inteso coinvolgere le scuole di ballo e le accademie di danza della città, per la organizzazione di ulteriori eventi serali da svolgersi nel pieno della stagione estiva fino alla prima decade di settembre.

Oltre ai numerosi eventi tesi ad esaltare letteratura, cinema e teatro, tramite l’incontro con scrittori contemporanei e la proiezione dei film sulla commedia italianaquartiere rinascita serate danzanti degli anni sessanta (Apulia Film Commission partner), ha inteso promuovere la danza ed il ballo in tutte le sue declinazioni, offrendo ai numerosi performer ed artisti gli angoli e le piazze più suggestive di Gioia, in un tripudio di ritmi e musiche, con l’intento di rendere sempre più varie ed interessanti le occasioni estive in città.

Con il Sindaco avv. Giovanni Mastrangelo si ringraziano per la cortese collaborazione e preziosa condivisione d’intenti: Filippo Speranza Prima Gioia, Antonella Spinelli con Maurizio Larizza, Augusto Angelillo, Barbara Antonicelli, Ludovico Passerotti, Daniela Valerio, Vincenzo Donvito”.

Lucio Romano - Assessore alla Cultura - Comune di Gioia del Colle

68965872_2334484990133998_6651851344372039680_n

Commenti  

 
#12 Giovanni U. 2019-08-22 21:50
Filippo Speranza, delle sale slot cosa pensa?....... Ci dica la sua opinione in merito su questo argomento cosi' importante per la collettivita', molto piu' che dei balletti in piazza che servono solo e soltanto per addolcire qualche pillola, a costo zero!
 
 
#11 Agatino 2019-08-22 11:17
Gioia, Acquaviva, Cassano e via discorrendo: la stessa pantomima di eventi pseudo-culturali per impapocchiare i giovani e i polli.
 
 
#10 Filippo Speranza 2019-08-22 08:24
Gioia è un posto bellissimo!
Dobbiamo solo ,con le forze che abbiamo, rimetterlo nei circuiti giusti. Detto questo su questo giornale leggo sempre commenti anonimi di leoni da tastiera che evidentemente si vergognano del loro stesso nome, preferendo mascherarlo. Ringrazio di cuore le associazioni , i gioiesi per bene che si sono iscritti al gruppo ecologista che creerà eventi a valore ambientale , all amministrazione che con quello che ha oggi sostiene la creatività ed il volontariato nel tentativo di rendere un sevizio a chi rimane in città in agosto. Tutti campioni del mondo a chiacchiere !!! È tipico ma la maggioranza dei gioiesi tiene al nostro territorio e supporterà L evoluzione già innescata. L amministrazione appena insediata ha programmato una partenza in tutta fretta e nonostante questo ha calendarizzato una Serie di eventi chiaramente orientati al pubblico gioiese. La programmazione futura potrà godere di tempi e risorse umane squisitamente e volontariamente coinvolte , idonee alla nuova impostazione ed alla nuova idea di GIOIA DEL COLLE nei circuiti ricettivi e di intrattenimento. Mi spiace per chi non stia facendo il tifo per la propria città , perde una grande occasione di partecipazione. Per quel che concerne la mia personale visione , GIOIA ha tutte le caratteristiche per divenire centro nevralgico della PUGLIA CENTRALE e ponte con la BASILICATA . L obiettivo da perseguire ambizioso ma realizzabile è proprio questo. Ma ... ma .... mai trascurare L enormità della partecipazione , L enormità delle nostre associazioni che in agosto invece che essere al mare divertono i nostri bambini , animano le nostre piazze , permettono una sera diversa a chi resta in città. Mai mai sottovalutare i piccoli grandi gesti , ogni percorso è la summa di piccoli passi che insegnano a camminare sempre più velocemente. Usate i vostri nomi quando avete voglia di esprimere un giudizio , fatelo per la vostra dignità personale altrimenti il lettore potrebbe leggere solo vigliaccheria. VIVA GIOIA.
 
 
#9 perplessa/ 2019-08-21 12:29
Signora Lucia, l'iniziativa è bella, ma noi miriamo a far sì che Gioia venga visitata da turisti e da paesi limitrofi per portare un po' di luce ai negozianti e allo stesso paese che da tempo risulta il più spento e dimenticato del circondario. Lei andrebbe per esempio a Turi o ad un altro posto per vedere coppie che ballano? Apprezziamo l'idea, ma non ci siamo come attrazione. Penso di essere stata abbastanza chiara.
 
 
#8 DX 2019-08-20 11:23
X SINCERAMEBTE: perchè dovremmo far venire gente da Bari, credi che sarebbe un'estate migliore? Quelli la prima ed unica cosa che chiedono quando vanno in un posto diverso da Bari è: "...CHE SI MANGIA IL PESCE FRESCO QUI'"? Gioia ne uscirebbe culturalmente (arricchita!!)
 
 
#7 Rodolfo 2019-08-20 10:52
Da Lucio Romano mi sarei aspettato molto di piu'! Assolutamente inadeguato! Nei paesi vicini e' tutto diverso e credevo che con l'assessore Lucio Romano si sarebbe potuta dare una nuova luce!
Mi sbagliavo. E tutto sommato credo che i gioiesi siano un popolo di creduloni. Basta che in campagma elettorale qualcuno prometta qualcosa, che subito abboccano.
Leggevo proprio oggi degli stipendi aumentati ai revisori dei conti, e non di poco, e della rapidita' con le quali sono state ritirate due delibere per quanto riguarda la riapertura di due centri scommesse.
Una rapidita' impressionante, grande efficienza!
Spero con la stessa efficienza sistemino le fototrappole che gia' hanno, puliscano Gioia che e' sporchissima e facciano una disinfestazione, una deblatizzazione ed una derattizzazione!
 
 
#6 Buonista 2019-08-19 15:42
....e questi sarebbero gli eventi proposti dall'assessore?
Mbha!
 
 
#5 perplessa/ 2019-08-19 01:00
In verità sono anche io poco entusiasta per questi balli di piazza e piazzette. Resta il dispiacere che nessun forestiero metterà mai piede a Gioia in queste serate d'agosto per venire a guardare ballare. Ci vuole ben altro per attirare gente. Idee ci sarebbero...ma le casse sono vuote, per cui ci accontentiamo delle briciole. Le vere stelle sono i paesi limitrofi. Luminarie, luci, complessi e cantanti, attrazzioni e spettacoli culturali di grande classe, Altra mentalità, altre persone con idee nuove e chiare. Gioia? Deve ancora lavorare e pensare molto per tornare a splendere come un tempo. Auguri di vero cuore.
 
 
#4 Sinceramente 2019-08-18 15:47
Il paese non è spento ma morto. Non saranno queste iniziative a risollevarlo. Invece occorrerebbe fare qualcosa di concreto. Chiedersi come far venire gente da Bari a Gioia. Invece questi eventi portano come pubblico i poveri pensionati al minimo Inps e le vedove di Gioia del Colle. Con tutto rispetto cultura e turismo servono a portare gente diversa. Che magari prima o dopo l'evento spende qualcosa sul territorio tipo va al caseificio a comprare un chilo di mozzarelle. Invece a Gioia si promuove il circolo delle professoresse di lettere e filosofia nonché gli avvocati prestati alla cultura. Quando si nominerà un assessore al ramo concreto. A che serve applaudirsi da soli. I gioiesi li trovi fuori dal paesello. I forestieri a Gioia non vengono perché nemmeno un manifesto viene affisso nei paesi vicini. Togli la festa di San Rocco ad agosto a Gioia del Colle si vive solo di pizzerie. Contenti voi.
 
 
#3 Lucia 2019-08-17 06:14
BellA iniziativa per dare vita ad un paese spento...ma leggo che c'è sempre qualcuno a cui non sta mai bene nulla.
 
 
#2 Franchino 2019-08-16 21:15
Gia'! Speranza per il ballo! "Prima il ballo" o "pizza ballo"?..........
 
 
#1 Dobbiamo ballare 2019-08-16 13:21
Bella iniziativa rimane il dubbio che la moglie di un esponente di una lista collegata, che non ha espresso nemmeno un consigliere, e' proprietaria di una scuola di ballo! Solo buonismo? Allora bisogna dare la piazza gratis sempre a tutti quelli che ne fanno richiesta!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.