Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

Torna a S. Domenico la tela della Madonna del Rosario

34906824193_966e04f606_o

tela restaurata san domenico Su proposta della Confraternita del SS. Rosario, il Rotary Club ha affidato alla socia architetto Angela Rossi, titolare della prestigiosa Rossi Restauri, il ripristino della tela della Madonna del Rosario che venerdì 21 giugno verrà mostrata al pubblico.

Accoglieranno tutti coloro che vorranno partecipare il sig. Francesco Tuseo-Ferrer - Presidente della Confraternita del SS. Rosario, il dott. Marzio Pastore - presidente del Rotary Club Acquaviva Gioia e don Tonino Posa - Padre Spirituale nonché parroco della Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Interverrà per presentare il restauro della tela della Madonna del Rosario, esempio di tutela del diritto alla bellezza, l’architetto Angela Rossi – titolare rotariana della Rossi Restauri Il significato artistico della Tela.

La dott.ssa Luna Donvito - esperta in storia dell’Arte ne illustrerà il valore artistico, mentre il significato religioso della tela verrà affidato a padre Ciro Capotosto, domenicano O.P. ex Rettore Basilica S. Nicola - Bari.

Presenta il giornalista dott. Franco Deramo. La serata prevede inoltre dei momenti musicali affidati al trio di Professori d’orchestra: Francesco Lamanna (violino); Angelo Giodice (clarinetto) e Antonio Taranto (chitarra).

“Dopo l’elettrificazione delle campane (progetto portato in porto grazie all’intervento della famiglia Nuzzi e dei tanti fedeli che l’hanno sostenuto), la Chiesa di San Domenico, guidata dalla Confraternita del SS. Rosario, si impreziosisce ancor più con l’avvenuto restauro del quadro della Madonna del Rosario ornato dai medaglioni dei Misteri, grazie alla generosità del Rotary Club Acquaviva delle Fonti - Gioia del Colle e del suo presidente dott. Marzio Pastore.

“Iniziativa che feci subito mia - chiosa il presidente del Rotary Club Acquaviva-Gioia - e che partecipai prontamente al direttivo. Idea di restauro che, nonostante un notevole impegno economico, ricevette l’assenso del consiglio e di tutti i soci, perché ritenuto un service che lascerà nel tempo un segno tangibile della presenza del Rotary nel territorio”.

Lavoro che non è passato inosservato neppure a livello diocesano, dove ricco di soddisfazione è il giudizio manifestato dal Vicario Generale della nostra diocesi Mons. Domenico Ciavarella, da sempre affascinato da questo dipinto: “Dopo l’accurato ripristino - commenta il Vicario della Confraternita -, la tela della Beata Vergine Maria del Rosario ha riacquistato lo splendore di un tempo. Ed i fedeli, sostando in preghiera, avranno anche l’opportunità, alla luce dei riquadri posti a contorno di tutto il rettangolo, di ammirare i medaglioni aventi a tema i quindici misteri. In pratica, potranno meglio contemplare Cristo con lo sguardo di Maria e meditare i misteri della nostra fede e la storia della nostra salvezza”.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.