Martedì 23 Aprile 2019
   
Text Size

FRANCESCA BARBA TESTIMONIAL DELLA BREAST CARE UNIT

francesca barba

francesca barba “Amo i colori, i tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici “perché” del mio respiro” [Alda Merini]

Questi sono i versi che aprono sulle note di “True colors” di Cyndi Lauper il video di foto e pensieri ideato da Francesca Barba per dar voce al suo percorso a distanza di 12 mesi dalla scoperta di un carcinoma mammario che ha profondamente cambiato la sua vita, imponendole prove che l’hanno resa invincibile, perché ogni fragilità diviene “diamante” quando si lotta per vivere.

Francesca l’8 marzo ha portato nella “Breast Care Unit nelle mani delle Donne in rosa” la sua testimonianza ed ha scelto di esprimersi attraverso “La percezione del colore nel percorso della malattia”.

Invitata al tavolo dei relatori ha confessato lo smarrimento iniziale e la scelta, rivelatasi poi vincente, di affidarsi a questa nuova realtà che ha reso il Policlinico, struttura di un profondo Sud da cui spesso si fugge per curarsi nei centri del Nord, un centro di eccellenza ed all’avanguardia.

Francesca nel suo breve intervento ha raccontato la sua storia…

“Ho toccato con mano ed è tutto vero! Sono stata accolta, ascoltata e guidata in un percorso che mi ha cambiato. Mi definisco oggi una donna camaleontica. La mia esperienza è stata più che positiva, non so cosa sarebbe successo se quel giorno non fossi arrivata qui... Quando mi è stato comunicato il referto, ho chiesto consiglio alla dottoressa che mi ha suggerito di affidarmi alla Breast Care. Ho toccato con mano l’affidabilità di questi professionisti. Ho fatto la scelta giusta, mi sento adottata da questa famiglia di camici bianchi. Avere tutto a portata di mano, senza andfrancesca barbaare per strutture e dal medico curante ha alleviato tanto ed ha aiutato anche la mia famiglia, mi ha dato la forza di essere oggi quella che sono, una donna che ha consapevolezza di essere forte. Ad ognuno di questi camici bianchi il mio più sentito grazie!

A fine proiezione, avvenuta in un silenzio assoluto ed emozionate, Francesca parafrasando una frase di Van Gogh ha confessato: “Solo cadendo posso rialzarmi… Queste slide sono frutto di emozioni sensazioni pensieri… Non sono brava con le parole, tendo ad esprimermi con le immagini. Questo è stato il mio percorso di dodici mesi, che mi ha vista protagonista di ieri, di oggi… e ci sarà anche un futuro, grazie!”

Di struggente bellezza le parole e le immagini. “È il colore che declina il mio tempo… È proprio vero, la felicità è fatta di attimi di dimenticanza.” Pura poesia!

“L’invito che rivolgo a tutte le donne che potrebbero dover affrontare il mio stesso percorso è di aver fiducia ed affidarsi al Breast Care. Il rapporto che si instaura è diverso… non siamo numeri ma persone, i dottori parlano tra loro, interagìscono, si consultano multidisciplinarmente e ci seguono a 360°, confrontandosi non solo per le terapie… ci sono tredici specialisti che si interfacciano, si è seguiti dal nutrizionista, dallo psicologo, dal fisioterapista, dal dermatologo… nulla è lasciato al caso, non si viene sballottati da un reparto all’altro dove nessuno sa quale problema hai e devi spiegare tutto daccapo. Il percorso è prestabilito e francesca barbarispetta gli standard europei. Nell’unità ci sono poi macchinari all’avanguardia che i centri del nord ci invidiano e soprattutto si è ascoltati, e non è poco.”

L’evento ospitato nell’Aula Magna "De Benedictis" del Centro Polifunzionale del Policlinico, organizzato da Breast Care Unit dell’Aouc Policlinico di Bari, Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Bari e Università degli Studi di Bari Aldo Moro in collaborazione con le associazioni aBRCAdaBRA onlus, Dragon Light Marton Canoa Club Bari, Pandora per l’Oncologia, Susan G. Komen Italia, si è articolato in vari momenti, tra cui una tavola rotonda.

COSA È LA BREAST CARE UNIT?

La Breast Care Unit è il nuovo modello organizzativo che offre alle donne con patologia mammaria l’opportunità di essere assistite e curate da un gruppo dedicato di professionisti (Team multidisciplinare) altamente specializzato per il carcinoma della mammella. Nel Centro sono attivi percorsi diagnostico-terapeutico-assistenziali multidisciplinari per il trattamento del carcinoma della mammella, definiti secondo linee guida internazionali, nazionali, nonché elevati standard di qualità assistenziale. La Breast Cabari-l8-marzo-al-policlinico-le-storie-delle-donne-curate-nella-breast-care-unit--1551787813-grandere Unit garantisce la presa in carico totale di tutte le esigenze fisiche e psicologiche della donna con patologia mammaria nei diversi momenti della malattia: diagnosi, terapia, riabilitazione e controllo (follow-up). Le donne sono prese per mano e accompagnate durante tutto il percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale. 

Il Policlinico di Bari può vantare una Breast Care Unit, altamente tecnologica grazie a nuovi macchinari super precisi e fortemente orientata al supporto umano per il valore aggiunto che rappresenta tutto il team di specialisti (sono 13 le unità che la compongono) e garantisce un alto livello di specializzazione delle cure dalla fase di screening alla gestione della riabilitazione psico-funzionale. Questo modello rende la qualità delle prestazioni e della vita delle pazienti al di sopra della media di una malata oncologica. 

Per le pazienti si tratta di una nuova opportunità di cura e assistenza che permette di affrontare il tumore al seno con la sicurezza di essere seguita da una équipe di specialisti dedicati, con le terapie più innovative e secondo i più alti standard europei, e curata nell’ambito dei cosiddetti Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (Pdta).

Professionisti altamente qualificati, tecnologia diagnostica avanzata, la particolare attenzione alla costruzione di percorsi dedicati per l’accoglienza della paziente nonché per la gestione delle pazienti orientati alla continuità, alla integrazione con il coinvolgimento dei medici di famiglia, alla completezza della presa in carico (step fortemente voluti dalla direzione strategica) fanno della Breast Care Unit del Policlinico un’articolazione specialistica a livello territoriale già pronta a dialogare e giocare un ruolo di primo piano nel Breast Unit Network della Rete Oncologica Pugliese “ROP”.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI