DORI GHEZZI PRESENTA DE ANDRÈ IN “LUI, IO, NOI”

dori ghezzi con de andrè

dori ghezzi con de andrèSabato 9 marzo alle ore 18,30 nel chiostro di San Domenico di Gioia del Colle Dori Ghezzi e Francesca Serafini presenteranno il libro scritto con Giordano Meacci, dal titolo “Lui, io, noi”. L’evento è organizzato in sinergia tra il Presidio del Libro di Gioia e il Liceo Classico. Presenterà l’incontro Orietta Limitone, responsabile del Presidio del Libro “Illiria”, interverranno il dirigente di Canudo, Virgilio e Galilei Rocco Fazio e il professor Leopoldo Attolico. Gli interventi musicali alla chitarra saranno affidati a Michele Gaudiomonte. L’incontro gode del patrocinio della Regione e del Comune di Gioia.

“Lui” è l’indimenticato Fabrizio De André, il Poeta della canzone d’autore italiana, il cantore degli emarginati e degli esclusi, che a vent’anni dalla sua prematura morte continua a raccogliere intorno a sé l’affetto sia di quanti ne hanno conosciuto e apprezzato le canzoni sia di chi più giovane si accosta a lui solo ora. “Io” è la moglie e cantante Dori Ghezzi, legata a Fabri fin dal 1974 da un amore complice e assoluto fino alla morte dì lui, avvenuta l’11 gennaio 1999; “noi” sono gli autori-amici che hanno scritto il libro insieme a Dori Ghezzi, ma non solo, in questa storia ci siamo tutti noi. È una preziosa occasione per conoscere più da vicino Fabrizio De André attraverso la presenza della sua musa e moglie Dori Ghezzi, che ne ha raccolto la monumentale eredità, e dell’autrice-giornalista Francesca Serafini, autrice del biopic “Principe libero”.

L'infanzia di Dori e quella di «Bicio», mostra come la storia sia sempre stata una sola, anche quando loro non si conoscevano. Il primo incontro, a un premio musicale vinto da entrambi, durante il quale non smettevano di guardarsi. La nascita della figlia Luvi e la quotidianità campestre in Gallura. I mesi del sequestro, in cui a sostenerli fu proprio quel legame «fermo, limpido e accecante» che sarebbe continuato oltre il tempo. Un tempo sempre scandito dalla magia degli incontri: da Marco Ferreri a Lucio Battisti, da Cesare Zavattini a Fernanda Pivano. Tra bambine che chiacchierano con Arturo Toscanini e bambini che bevono cognac sotto i bombardamenti. Tra cuccioli di tigre allevati in salotto e un viaggio in nave con un toro limousine. Scritto assieme agli sceneggiatori di «Principe libero», il film TV sul cantautore, «Lui, io, noi» è una storia privata che s'intreccia con quella pubblica di chi, da sessant'anni, ascolta De André. Soprattutto è il racconto intimo, commovente, a tratti perfino buffo, di un grande amore.

L’incontro è aperto alla cittadinanza.