Lunedì 21 Ottobre 2019
   
Text Size

INAUGURAZIONE BIBLIOTECA “LIBeRI DI VOLARE”

biblioteca liberi di volare

biblioteca liberi di volare“Questa sera, sabato 2 febbraio 2019, ore 18.00, presso il Caffè Letterario Antica Caffetteria San Rocco, inaugurazione della Biblioteca "LIBeRI DI VOLARE". Coordinatrici del Progetto, l'Associazione Libertà e Giustizia e un folto gruppo di donne, accomunate dalla passione per la lettura.

A distanza di due anni dalla chiusura della Biblioteca comunale, per i motivi ben noti a tutti, si riteneva davvero inopportuno, per una cittadina di 28 mila abitanti, non avere un luogo, dove poter liberamente scegliere un libro da leggere comodamente a casa. Da questa idea, la raccolta di un cospicuo numero di libri che va dai classici ai saggi, gialli, narrativa, libri per ragazzi, mafia, terrorismo, shoah, enciclopedia di vario genere, corsi di inglese e libri per prima infanzia.

Come funzionerà?

ISCRIZIONE. E' necessario iscriversi per prendere in prestito un libro. Serve il codice fiscale p la tessera sanitaria. L'iscrizione è gratuita e aperta a tutti, senza limiti di età. Per i minorenni è indispensabile la firma di un genitore o di un maggiorenne che ne faccia le veci.

PRESTITO. Potrai tenere i libri per un mese. Se non hai finito di leggere un libro puoi chiedere di rinnovare il prestito per altri 15 giorni. Se hai dei prestiti scaduti, non puoi effettuare nuovi prestiti nè prenotazioni. Chiunque, può liberamente portare un libro donandolo alla Biblioteca.

ALTRI SERVIZI. Dagli 8 ai 14 anni, la prima domenica di ogni mese e dai 15 anni ai 100 l'ultimo sabato del mese, saranno organizzati degli incontri "Persone-Libro", dove i ragazzi e adulti potranno raccontare, come fossero protagonisti, la trama del libro letto. Gli iscritti/e di ogni età, possono partecipare agli incontri settimanali delle ore 17.00 di ogni sabato, presso l’antica Caffetteria SAN ROCCO, diventando protagonisti attivi della Biblioteca.

ORARI. La Bblioteca avrà i seguenti orari di apertura. Lunedi-mercoledi-venerdi mattina,dalle 10,00 alle 11.00. Martedi-giovedi-sabato dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Arrivederci a più tardi. Vi aspettiamo”.

Le Coordinatrici

 

Commenti  

 
#12 Uomodellastrada 2019-02-06 21:41
#11 la biblioteca concessa alla Navita? ma quando mai
 
 
#11 X RISCHIO CROLLO 2019-02-06 18:35
MA SE C'era rischio crollo della biblioteca perché l'hanno fatta utilizzare ad associazioni "Culturali-teatrali" e dai bambini/ragazzi che seguivano i corsi pomeridiani di queste associazioni? Perché l'hanno concessa a NAVITA per consegnare i bidoni della spazzatura ai cittadini ? I MISTERI DI GIOIA DEL COLLLE
 
 
#10 Andate a zappare 2019-02-05 22:36
Ecco una delle tante che sostiene il candidato Mastrangelo......
 
 
#9 Arturo 2019-02-05 19:10
Ennesima polemica inutile......! Perche' non si candida alle prossime elezioni?........
 
 
#8 Luigino 2019-02-05 11:53
Tonia Scarnera è la coordinatrice di cosa? De che? È una domanda e non voglia di fare polemica.
A proposito dei motivi per i quali è stata chiusa la biblioteca che riaprirà con i soldi che l'ex amministrazione ha vinto per un progetto presentato, è perché c'era il rischio crollo. La signora scarnera che dice a proposito? Lei ha parlato di ossigeno ma qualcuno parla di anidride carbonica. Ma si sa come vanno queste cose, c'è sempre qualcuno che...... scarica sull'altro, che...... dice bugie. Vero?
 
 
#7 DX 2019-02-05 10:39
Questa iniziativa è l'ennesima dimostrazione se mai ce ne fosse stato bisogno, che con l'ultima Amministrazione i cittadini hanno dovuto rimboccarsi le maniche e fare da se. Ormai l'auto-gestione non è più uno slogan da rivolte studentesche del passato, ma una reale necessità dei cittadini del presente, da quando "in nome dell'onestà" nel Palazzo sono entrati...... i grigi ed inattivi, come li ha definiti la coordinatrice di questa iniziativa.
 
 
#6 Carlo 2019-02-05 06:16
Scarnera, quando non si hanno argomenti, si denigrano gli avversari. Non va bene! Evita di essere mediocre, politicamente parlando!
 
 
#5 Flavio 2019-02-05 06:12
Della coordinatrice si sa che utilizza ogni metodo per portare acqua al proprio mulino!
 
 
#4 Tonia Scarnera 2019-02-04 19:57
Per la precisione.......
1) non mi risulta che la Biblioteca comunale sia aperta, visto che ormai è chiusa da ben due anni.
2) Scrivendo "per i motivi che tutti sappiamo", denotava la mancanza di voler far polemica e ricordare un triste passato istituzionale, che tutti a Gioia vogliamo dimenticare.
3) non sono vostra avversaria, semplicemente perché il "nulla, il grigiore, l'inattivitá, l'incompetenza", non può avere avversari.
4) io posso vantarmi di essere coordinatrice, avendo portato, con altre Associazioni, ossigeno ai cittadini in materia sanitaria, come altre Associazioni hanno fatto tanto altro per la città, cosa che voi in due anni non avete fatto.
FACCIA E NOME...se si è uomini o donne.........
Per concludere, non includetemi in alcuna rissa politica pre elettorale perché.......non mi interessa, troppo indaffarata e appassionata a quanto sto attualmente portando avanti.
 
 
#3 Maria Rosa Petrera 2019-02-03 20:04
Bellissima idea grazie a voi tutti che avete reso possibile questo servizio a noi cittadini gioiesi
 
 
#2 Vittorio 2019-02-03 01:09
Idea bellissima. Complimenti e sicuramente sarò da voi.
 
 
#1 Per la precisione 2019-02-02 18:47
Il sevizio prestito libri è comunque garantito dalla biblioteca comunale, ma qualcuno non perde occasione di gettare fango addosso ai propri “avversarsi”, come sul gruppo facebook dell’Associazone. Vero coordinatrice?
E poi.......quali sarebbero queste motivazioni ben note a tutti?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.