Lunedì 22 Luglio 2019
   
Text Size

FIERA: L’ESIBIZIONE DEI LARIULÀ INCANTA IL PUBBLICO

gruppo-lariula-pp2

gruppo-lariulaNotte di San Lorenzo in Distilleria, un esperimento riuscito al di là delle aspettative.

La Pro Loco ha infatti deliziato i presenti con un’esibizione dei Lariulà molto suggestiva, ben tredici brani in repertorio, tra cui intramontabili tarantelle e tammurriate, malinconiche “zingarelle” e contadinelle sprovvedute.

Ninnì Flavio, da pochi giorni “affrancato” dall’icantantingessatura al polso, in perfetta forma canora, pronto alla battuta e dalla simpatia contagiosa, ha rischiato di tornare in ospedale dopo una caduta sul palco, sbilanciato dal vivace e ritmico utilizzo del suo tamburello a sonagli.

Nonostante la preoccupazione per l’incidente abbia adombrato l’allegria della serata, lo spettacolo è continuato con grande professionalità.

Molto brave lfisarmonicae due cantanti, Teresa Benincasa, particolarmente espressiva ed emozionante nei brani più suggestivi eseguiti in assolo, e Adele Tramacere, affidabile sia da sola che come corista.chitarra-2

Alle percussioni (rivelazione della serata) il Maestro Gino Donvito, la cui ecletticità artistica non cessa di stupire, alla chitarra Pino Tramacere e Beppe Mastromarino, alla fisarmonica Mario D’Elia, a dar man forte con cimbali, tammorre ed altro ancora Tommaso Lillo, voce narrante e “presentante” della serata, cui è stato affidato il compito di sdrammatizzare proponedina-montebello2ndo un bis della caduta di Ninnì.

Tra il pubblico Dina Montebello, studiosa e storica di chiara fama gioiese, che ha contribuito con le sue ricerche alla riscoperta di molti canti gvittoria-procino-pro-loco-zioiesi dell’epoca, ringraziata a gran voce dal palco.

Per ricordare questa “atipica” e per la prima volta “fuori dalla cinta” del centro storico, notte di San Lorenzo, la Pro Loco ha ben pensato di proporre alle macellerie presenti negli stand la ricetta dello “zampino” gioiese, ripresa da uno scritto di Erasmo Pastore, strenuo difensore dei prodotti tipici gioiesi, di recente scomparso.

Grande il successo gastronomico riscosso, a conferma che alcuni sapori sono davvero indimenticabili.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.