Domenica 18 Agosto 2019
   
Text Size

V edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico

liceo classico

Notte-Nazionale-2019Leggere il passato per scrivere il futuro”, è questo il titolo scelta dal Publio Virgilio Marone per la “Notte Nazionale del Liceo Classicodell’11 gennaio.

Una serata che dalle 18 alle 24 proporrà la proiezione di un video e la lettura di un racconto ispirato alla attualità del mondo antico, unici per tutto il territorio nazionale, il primo realizzato dal Liceo capofila della manifestazione “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), il secondo selezionato dal Liceo capofila fra i racconti composti negli oltre 400 licei classici d’Italia aderenti all’iniziativa.

Seguirà per “L’incontro con l’autore”, già Virgiliano, Ferdinando Pappalardo, autore del libro L come lettura, edizione Progedit. L’autore sarà presentato dal prof. Leopoldo Attolico.

Quindi la prof.ssa Paola Palmentola dell’ateneo barese, direttrice delle annuali campagne di scavo nel Parco archeologico di Monte Sannace, condotte dagli studenti della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, terrà una conferenza che vedrà intervenire rappresentanti dell’Associazione Archeologia Attiva.

Saranno poi intervistati dalla virgiliana Irene Galatola, Dottoranda di ricerca in Filosofia del Diritto, Lucia Dell’Aia, Dottoressa di ricerca in Italianistica, abilitata alle funzioni di professore universitario, Alessandro Galatola, fumettista e autore e Maria Oliva Grassi, medico chirurgo specialista in Oftalmologia.

Di seguito avranno luogo la rappresentazione interattiva di episodi della Divina Commedia di Dante a cura della classe 3B, coordinata dalla prof.ssa Giuseppina Spinelli e la rappresentazione scenica di una rivisitazione dello spettacolo “Il maestro di retorica”, tratto da un’opera di Luciano di Samosata (II sec. d.C.) su sceneggiatura di Claudio Pinto, già presentato in occasione del Festival della declamazione e delle forme spettacolari del tardo-antico a Paestum nell’a.s. 2017-2018, a cura di alunni delle classi 4A, 3B, 5B e 1°.

A partire dalle ore 21.00, allestimento dell’evento “A cena con Catone”, una presentazione delle ricette fornite da Catone il Vecchio nel “De agri culturae” realizzate, con opportuni adattamenti al gusto contemporaneo, dalla classe 3A, coordinata dalla prof.ssa Chiara Ivone;

Attesa l’esibizione musicale dei Virgiliani, accompagnati dai proff. Ferdinando Iacobellis (ukulele) e Gennaro Ferrara (tromba). La manifestazione si chiude con una mini-drammatizzazione in greco e in italiano del Lamento dell’Esclusa (Fragmentum Grenfellianum), letto da Isabella Gisotti (classe 5A), unico per tutto il territorio nazionale, su indicazione del Liceo capofila “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT).

Durante la manifestazione verranno esposte le opere grafiche delle Virgiliane Isabella Gisotti (classe 5A) e Anastasia Lazazzera”.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.