Lunedì 19 Agosto 2019
   
Text Size

Alunni VD S.F. Neri rievocano la nascita di Federico II-foto

VD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Svevia

VD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Svevia Per rivivere per un attimo l’atmosfera medievale ed essere invitati alla Corte di Federico figlio di Enrico IV e Costanza di Altavilla, non serve una macchina del tempo, è bastato semplicemente andare ad assistere, il 20 dicembre scorso, alla recita della VD della Scuola elementare San Filippo Neri (I.C. Losapio-San Filippo Neri) sulla rievocazione della nascita del re di Sicilia.

Non è stata la semplice recita natalizia con la rivisitazione della nascita di Gesù. A fare da cornice, con grande abilità delle insegnanti Susanna De Mattia e Linda Gemmati (educatrice della cooperativa Solidarietà) l’antico borgo con il castello, residenza dei genitori di Federico, e l’accampamento, che hanno fatto da scenario per un saluto natalizio dal gVD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Sveviausto tutto medievale, positivamente insolito per il periodo in una scuola elementare.

La rappresentazione è il risultato finale di un certosino lavoro storico, portato avanti dalle insegnanti e dagli alunni, già dall’aprile scorso, in occasione, della loro partecipazione alla manifestazione il “Palio delle Botti”, e concluso con delle lezioni tenute con gli stessi scolari dal prof. Franco Giannini, presente tra il pubblico, e dagli scritti della scrittrice Bianca Tragni.

L’insegnante Susanna De Mattia ha voluto, nelloVD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Svevia spettacolo, anche tracciare i ritratti della madre di Federico II di Svevia, Costanza di Altavilla. Spesso le madri dei personaggi anche illustri, grandissimi, sono trascurate dalla storiografia. Proprio per questo motivo, mai come in questo caso si è voluto mettere in risalto come Costanza, la madre di Federico II, sia stata una donna molto interessante, della quale si è ritenuto indispensabile farne cenno. A lei si deve di certo la preparazione di Federico II. Troppo spesso l’educazione e la guida di Costanza di Altavilla, è stata tenuta nell’ombra, perché nonostante fosse vedova di Enrico IV e madre di uno dei più giovani imperatori, si cercava di far vivere una donna così forte e coraggiosa in una condizione di subalternità. Ciò nonostante ha istruito con un grande ascendente la vita di Federico. Attraverso laVD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Svevia sua storia i piccoli attori hanno ricostruito l’inizio della storia d’Europa. Gli alunni della VD, innamorati della cultura medievale, culla del proprio territorio di nascita, hanno incarnano brillantemente i personaggi assegnati, bravi tutti e come non mai perfetti anche nei tratti gli interpreti di Enrico IV e di Costanza D’Altavilla, grazie anche ai versi epici di battaglie o le ardimentose gesta di questi genitori e dello stesso grande imperatore Federico II, tratte dal libro di Bianca Tragni. Con uno stile asciutto, chiaro, gli alunni, con la loro interpretazione, hanno descritto aneddoti, curiosità della corte federiciana, rivelandone misteri e intrighi, dal matrimonio di Enrico e Costanza fino a giungere aVD SF Neri rievocazione storica nascita Federico II di Sveviall’infanzia di Federico II. Trapela perfettamente come il lavoro storico e scolastico condotto fino ad oggi è teso a promuovere la conoscenza del passato, la comprensione del presente, la fiducia nel futuro. Stimolando negli alunni capacità critiche, curiosità e desiderio di apprendimento.

L’insegnate Susanna De Mattia ed i suoi alunni hanno compreso, con lo studio di Federico II e della sua corte, che li sta portando a porre in essere altri progetti da presentare fino a fine anno, come quest’uomo fosse davvero innamorato della nostra terra. Spingendo la scolaresca, parafrasando personaggi storici della propria terra, ad esser parte attiva e responsabile della propria comunità, con brama di studio e di ricerca, di valorizzazione e di comunicazione della storia, dando all’identità locale il valore di narrazione universale.

Commenti  

 
#4 Gianfrancesco 2019-02-08 18:12
Molto molto molto molto molto bellooooooooooooooooooooo ???? ????
 
 
#3 Gianmarco 2019-01-21 18:24
CHE CARINA COSTANZA D'ALTAVILLA CON LE SUE TRE ANCELLE.MI PIACE ANCHE LA PARTE DEL BAMBINO
 
 
#2 Gianmarco 2019-01-21 18:22
Chi sá quanto ci avranno messo questi ragazzi carini con questi vestiti a fare questa rappresentazione.Volevo proprio vederla questa rappresentazione.Bravi bravi bravi bravi tutti questi ragazzi
 
 
#1 GIANMARCO 2019-01-21 18:19
MOLTO BELLO. MI É PIACIUTO MOLTO.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.