Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

UN MITO DEL ROCK LEE RANALDO A GIOIA NEL TEATRO ROSSINI

blob

lee ranaldo “Il 16 settembre alle ore 11.30 Gioia potrà applaudire nel teatro Rossini un mito del Rock, Lee Mark Ranaldo, chitarrista e cantante statunitense, fondatore del gruppo dei Sonic Youth, autore solista, nonché produttore, poeta ed editore.

Inserito nella classifica dei cento migliori chitarristi della rivista Rolling Stone al 33° posto, Ranaldo terrà una master class gratuita nel nostro teatro grazie a Time Zones che in collaborazione con l’Associazione “Ombre” ha permesso che questo prestigioso appuntamento fosse inserito nella rassegna “Indiesposizioni”.

Nato a New York il 3 febbraio 1956, Ranaldo con la sua chitarra e la “sua fantasia deviata” ha contribuito e non poco al grande successo dei Sonic Youth, non a caso definiti “il respiro più contaminato ed innovativo che il rock ha saputo dare dopo la sbornia degli anni ‘60,’70 ed ‘80”.

Nella sua carriera da solista ha cercato il suono perfetto sperimentando sia l’elettrificato ranaldoche l’acustico, talvolta nello stesso momento.

Dai rumorismi di gioventù è passato al grande pubblico che lo ha consacrato leggenda vivente insieme a Thurston Moore. Una fama conquistata in centinaia di sold-out ma anche in contesti più intimi, con la stessa voglia di mettersi in gioco.

Libero dalle pressioni dello star system è riuscito a dare una dimensione più intensa ed allo stesso tempo rilassata alla sua carriera, divertendo e divertendosi, senza tanti giri di parole, concedendosi al pubblico durante e dopo il concerto.

E che sia “giovane” nonostante l’età anagrafica è un dato di fatto: anche quando “vira” nel più classico dei Rock, riesce con navigata maestria a sconvolgerlo con le sue funamboliche evoluzioni.

Quattro le tappe italiane del chitarrista: il 13 sarà a Pisa, nel Cinema Lumière, il 14 a Ferrara nella Sala Estense, il 15 a Bari nel Chiostro Santa Chiara ed il 16 a Matera nel Museo Ridola, ospite del Time Zones Festival.

Ed è proprio in questa ultima data che è stato “cooptato” al volo di IndiEsposizioni.

Nel suo tour molto particolare, voluto in location raccolte ed accoglienti Ranaldo presenterà il suo ultimo lavoro “Electric Trim”, nel quale si racconta e mette a nudo in modo molto intimo alcuni momenti della sua straordinaria carriera”.

Associazione “Ombre”

 

Commenti  

 
#1 STIRNACCHIO 2018-09-12 05:51
GRAAAAAANDEEE
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI