Martedì 25 Settembre 2018
   
Text Size

“Festa della Musica”. Concerto con 400 bambini di MusicaInGioco

orchestra musica in gioco

musicaingiocoIn cammino con don Tonino” questo il titolo del concerto che mercoledì, 20 giugno, alle 18.30 nel Palazzetto dello Sport porterà a Gioia 400 ragazzi con la 'Festa della musica' dei nuclei MIG e delle scuole aderenti al progetto regionale ”Armonie per la salute a scuola”, incluso nel piano strategico regionale per la salute a scuola, nato grazie al protocollo d’intesa tra l'Assessorato alla salute della Regione Puglia e l'Ufficio Scolastico Regionale, coordinato dall'Associazione MusicaInGioco.

Un progetto nato per prevenire il disagio e favorire la diffusione del benessere psicofisico grazie alla musica orchestrale e/o corale, che ha ottenuto numerose adesioni da parte di oltre 40 scuole pugliesi di ogni ordine e grado, e ha interessato circa 1500 bambini pugliesi permettendo loro di imparare la musica “stando insieme” e ricevendo in comodato d'uso gratuito uno strumento musicale, secondo la didattica reticolare di "El Sistema", un metodo che ha tra i suoi obiettivi oltre all’insegnamento musicale, anche l’inclusione sociale.

Al concerto cui si accompagnerà un racconto in musica con testi tratti dagli scritti di don Tonino Bello a cura di Silvana Kuhtz, con musiche e direzione del M° Andrea Gargiulo, parteciperanno gli studenti e i Maestri dell’orchestra e del coro di MusicaInGioco di Gioia del Colle: Annamaria Quaranta (viola), Ilaria Stoppini (flauto e coro), Emanuele Manzo (percussioni e violoncello), Daniela Zurlo (clarinetto), Silvia Procino (violino), Gaetano Occhiofino e Gennaro Caruso (soul rap) l’orchestra ed i cori manos blancas ed i cori scolastici delle scuole APS di Bari e gli studenti di numerosi istituti coinvolti nel progetto provenienti da Terlizzi, Triggiano, Altamura, Santeramo, Adelfia, Palo del Colle, Acquaviva e Noicattaro.

Ricordiamo che MusicaInGioco è approdata a Gioia grazie al il progetto “Via! Si fa armonia!” promosso dalle associazioni culturali e di volontariato Ohel e Accoglienza Responsabile e dall’Amministrazione comunale che nella persona degli assessori Anna Maria Longo e Iole Pitarra si è impegnata nel reperire una sede per le prove. Un progetto rivolto a minori con fragilità, disabilità, disagi familiari e/o sociali e stranieri che si è posto l’importante obiettivo di abbattere le barriere sociali e linguistiche attraverso l’apprendimento di un linguaggio universale, quello della musica, e lo sviluppo e la coltivazione di una passione sana e ricreativa.

Il progetto è stato finanziato grazie a una selezione indetta da Wind attraverso l’avviamento di una campagna di crowdfunding, con donazioni da parte della Banca Popolare di Puglia e Basiorchestra musica in giocolicata e dell’Università della Terza Età di Gioia ed un concerto di beneficenza tenutosi in data 16 marzo del 2017 presso il Rossini che ha visto scendere in campo Andrea Gargiulo, esibitosi sul palco in compagnia di amici e colleghi: Davide Chiarelli, Roberto Ottaviano, Giorgio Vendola, Nando Di Modugno, Pippo D’Ambrosio, Emilia Longo, Anna Maria Cappiello e Gianna Montecalvo.

“L'orchestra - afferma Abreau recentemente scomparso - è una società che pratica per definizione l'interdipendenza, l'orchestra è un'impresa collettiva in cui tutti sono d'accordo nella voglia di affrontare brani sempre più difficili, e questo forma la personalità di ogni ragazzo: previene la droga, previene la violenza, ed è uno strumento insuperabile di sviluppo sociale.”

Tutte le orchestre, i cori manos blancas e i cori dei Nuclei di Puglia si riuniranno il 19 giugno alle 19.30 presso la Chiesa Santa Famiglia di Martina Franca, il 20 giugno alle 18.30 nel palasport di Gioia del Colle ed il 22 Giugno alle 19.30 nelle ex distillerie di San Cesario di Lecce.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI