Mercoledì 17 Ottobre 2018
   
Text Size

LUIGI GARLANDO A GIOIA DEL COLLE OSPITE DELLA CARANO

luigi garlando il libro possibile winter

luigi garlando il libro possibile winter“Luigi Garlando, scrittore, giornalista e caporedattore della "Gazzetta dello Sport”, sarà ospite del Libro possibile-winter nei giorni 17, 18 e 19 aprile presso le scuole secondarie di primo grado dei Comuni di Bari, Capurso, Carbonara, Cellamare e Gioia del Colle. L’evento è organizzato con l’Associazione Cartesio, in collaborazione con i Comuni di, Capurso, Cellamare, Gioia del Colle, Triggiano e Valenzano.

Giornalista dalla penna acuta e raffinata, premiato dal CONI per la sezione inchieste e per il racconto sportivo, Luigi Garlando, da anni scrive libri per ragazzi, trattando temi d'attualità, sociali e sportivi, perché - spiega - «Non esistono temi da grandi e temi da bambini, ma esistono modi diversi per affrontarli».

“Per questo mi chiamo Giovanni”, sulla vita di Giovanni Falcone, è ora uno dei libri più letti e adottati nelle scuole italiane. La sensibilità e l’efficacia con cui il libro affronta tematiche impegnative rese anche ai più piccoli attraverso un linguaggio semplice, ma avvincente e ricco di immagini, ha già spinto diverse scuole a utilizzarlo come strumento didattico. Affascinato dai personaggi che hanno scritto la grande storia, ha dedicato la sua ultima pubblicazione a Napoleone con “Mister Napoleone”. “Io e il papu” affronta, invece, l’amicizia tra un uomo eccezionale, ispirato al Pontefice più umano e più amato, e un bambino che per ricominciare a vivere ha bisogno di lui. Con la pubblicazione del romanzo “L’estate che conobbi il Che” ha vinto, inoltre, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi nell’edizione del 2017. Sua anche la fortunata serie “Gol!”da cui è nata la versione a fumetti di Claudio Stassi che “Il Giornalino” sta pubblicando.

Luigi Garlando il 17 aprile, al mattino, a Capurso, incontrerà gli alunni delle scuole statali di primo grado “Montalcini” e “Venisti”; il 17 pomeriggio a Bari, sarà ospitato presso la scuola secondaria di I grado “G. Carducci”. Il 18 aprile, mattina, a Cellamare, presso l’Istituto comprensivo statale “Ronchi”; il 18 pomeriggio, a Gioia del Colle, presso la scuola secondaria di I grado “Carano”. Il 19 aprile mattina, a Carbonara, presso la scuola statale secondaria di I grado “De Marinis”; nel pomeriggio, infine, a Bari, presso l’Istituto comprensivo statale “Massari-Galilei”.

Ufficio Stampa “Il libro possibile winter”

luigi garlando il libro possibile winter

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI