Lunedì 20 Agosto 2018
   
Text Size

RIQUALIFICAZIONE CONDOMINI, INCONTRO ISCRITTI AMI

convegno soci AMI

convegno soci AMI“Si è tenuto, giovedì 22 marzo 2018, il forum dal titolo “Ruolo dell’amministratore nella riqualificazione del condominio” organizzato da AMi, Associazione Manager immobiliari, presso la sede di Ariap, Associazione Regionale Ingegneri e Architetti della Puglia.

All’iniziativa sono intervenuti diversi esperti ed operatori del settore, spiega Vito Lucente, vice presidente nazionale di AMi: “Il ruolo dell’amministratore nella riqualificazione di un condominio è strategico per due ragioni. La prima è che accompagna letteralmente i condomini in tutti i passaggi amministrativi necessari al raggiungimento dell’obiettivo. La seconda, forse ancor più importante, è che può svolgere anche il ruolo di facilitatore e di promotore di una nuova cultura del recupero edilizio”.

Padrona di casa la presidente di Ariap, Paola Pepe: “La nostra associazione ha 117 anni e, nel corso del tempo, ha superato tutte le fasi del settore, soprattutto quelle critiche come l’ultimo decennio. Oggi punta a porsi come luogo di incontro per architetti ed ingegneri ma non solo, anche quale strumento di connessione con tutti gli altri player della filiera e con un’attenzione anche alle nuove tecnologie. Non è un caso che abbiamo voluto avviare questa fase ospitando una lodevole iniziativa, moderata da una collega ma anche blogger, che ha messo insieme tecnici, costruttori ed amministratori. Mi piace sottolineare anche il ritorno alle stampe dello storico “Bollettino di informazione tecnica”, riferimento per il tribunale nel momento in cui al consulente tecnico d’ufficio venisse chiesta una stima di opere realizzate indietro nel tempo, perché è l’unico bollettino prezzi sul mercato da un secolo”.

A moderare l’incontro Rossana Saponaro, ingegnere e blogger di Casa Smart: “La nostra attività quotidiana, sia nell’esercizio della professione che nell’azione del blog, è incentrata sul recupero edilizio e sulla riqualificazione energetica. Aspetti che, insieme ad altri, apportano benefici dal punto di vista ambientale ma che possono anche trasformare il settore in uno dei volani di sviluppo del territorio”.

All’iniziativa è intervenuto anche il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Roberto Masciopinto: “La categoria è pronta a fare la sua parte in chiave di riqualificazione in senso ampio dell’esistente. La pianificazione territoriale è necessaria oggi più che mai, serve ad organizzare una corretta interazione tra le attività umane ed il territorio nel quale si svolgono. L’Ordine di Bari intende impegnarsi sempre più nell’azione di dialogo e confronto con tutti gli operatori del settore, pubblici o privati che siano”.

A concludere il forum è stato il Presidente di Ance Bari-Bat, Beppe Fragasso: “I costruttori sanno bene quanto l’ultima crisi abbia cambiato molti aspetti del proprio lavoro. Oggi l’utente è giustamente più attento all’efficienza energetica delle unità abitative ed ai materiali edili impiegati. C’è anche una maggiore tendenza al recupero verso la rigenerazione urbana. Maggiore qualità del costruito, minore spesa per i consumi energetici”.

Ufficio Stampa AMI

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI