Martedì 25 Settembre 2018
   
Text Size

OLTRE 100 LICEALI IN PARTENZA PER IL “TRENO DELLA MEMORIA”

treno della memoria

treno della memoria“Buon viaggio agli oltre 100 ragazze e ragazzi delle sezioni Classico e Scientifico, dell’I.I.S.S. “R. Canudo”, in partenza per il “Treno della Memoria”.

Anche quest’anno la nostra Gioia sarà ben rappresentata nel viaggio sui luoghi della Memoria, della Shoah e dei Campi di Concentramento, con il gruppo più numeroso della Puglia, grazie al lavoro quotidiano del Dirigente Scolastico, prof. Rocco Fazio, e alla tenacia e determinazione delle docenti di filosofia Soria e Attollino. Per quattro partecipanti meritevoli abbiamo messo a disposizione una borsa di studio.

Il rischio dell’estinzione della “razza bianca”, paventato qualche giorno fa dal candidato della Lega alla Presidenza della Regione Lombardia, non può lasciarci indifferenti, così come i 15 migranti per comune italiano (perché questo è il numero reale di “sbarchi”) lasciano intendere che ancora oggi qualcuno manipola l’informazione a proprio piacimento ed a nostro rischio e pericolo.

E se l’Europa paga la Libia per "alimentare il business della sofferenza” (questa è la denuncia di Medici senza Frontiere) allora comprendiamo che questo viaggio non è un tuffo nel passato ma una speranza per il nostro presente, un mattoncino per il nostro futuro.

Ai ragazzi del Canudo pronti a partire va il nostro invito a non farsi mai assuefare dalla “sofferenza”, di lasciarsi emozionare così da tornare veri testimoni contagiosi”.

Ufficio Stampa Comunale

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI