Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Recital di Natale all’Auditorium della Carano per la 3^ A e B

recital con i ragazzi della maesta Ziino

recital con i ragazzi della maesta Ziino Giovedì 21 dicembre è andato in scena presso l’Auditorium della Istituto Comprensivo “Carano Mazzini” il recital natalizio delle classi 3a A e B diretto dall’insegnante Carlotta Ziino. Così in mattinata è toccato ai piccoli della sezione A che hanno appassionato il pubblico presente con uno spettacolo cantato e recitato degno di attori professionisti, nonostante febbre e raffreddori vari.

Le canzoni che i piccoli hanno intonato durante il recital sono “Letterina rap”, “Segui la stella”, “Il giro del mondo di un panettone”, “Emma la renna”, “Il blues della Befana”, “Natale di cioccolata” e “Buon Natale in cento lingue”. Così tra la storia dei Magi che seguirono la stella cometa per raggiungere la grotta di recital con i ragazzi della maesta ZiinoBetlemme, la bimba che doveva consegnare un panettone ad una famiglia, ma perdendosi decide di donarlo a chi ne ha più bisogno, la storia di Emma la renna triste perché Babbo Natale la tiene sempre come riserva, ma che poi decide di premiarla affidandogli le consegne che a lui sfuggono per i troppi impegni, è il turno della Befana, simpatica vecchina con il vestito alla romana e le scarpe rotte, che si lamenta delle richieste tecnologiche dei bimbi di oggi e decide di lasciare in terra un caleidoscopio per un bambino o bambina che usa la fantasia, basta guardarci dentro per scoprire un mondo nuovo, pieno di colori. Per arrivare al finale con gli auguri di buon Natale in cento lingue, diverse, ma unite dalla celebrazione della nascita di Gesù, dal rispetto e dalla tolleranza.recital con i ragazzi della maesta Ziino

Il tutto si è rivissuto nel pomeriggio con la sezione B, entrambe le scolaresche hanno portato in scena un recital attuale, che ha toccato temi come l’immigrazione, l’integrazione, la povertà, la guerra, la solidarietà, ed ha riscosso l’approvazione dei presenti che hanno applaudito calorosamente i due spettacoli.

Il Dirigente Scolastico, prof. Antonio Pavone, ringrazia a sua volta gli alunni, le docenti Ziino, Bruno, Pupillo, Bellacicco, le signore Petrera e Cappelli e i fonici “senza il loro apporto non avremmo apprezzato al meglio la recita”, definisce i contenuti della rappresentazione “validi, d’attualità, di una realtà che viviamo tutti i giorni, con valori come la solidarietà e l’inclusione che noi trasmettiamo quotidianamente ai nostri alunni e che devono fare lrecital con i ragazzi della maesta Ziinooro”, ringrazia infine per aver offerto questo bellissimo momento e augura a tutti un felice Natale e serene festività.

L’insegnante Ziino ha ringraziato i piccoli, che nonostante le condizioni di salute non proprio ottimali, si sono impegnati al massimo e hanno portato in scena un bellissimo spettacolo, i genitori che supportano ogni iniziativa. L’insegnante ha apprezzato in particolare la mamma di Mohnamed “perché nonostante sia di un’altra religione lui partecipa con noi, vive la nostra cultura e le nostre tradizioni, spero che questo nostro piccolo possa diventare nel mondo grandissimo. Noi ce la mettiamo tutta nell’educare i bambini all’amore, a rispettare le diverse culture e religioni che predicano lo stesso amore e rispetto per il prossimo”. L’insegnante ringrazia infine anche la mamma di Denisa che ha fatto arrivare appositamente dall’Albania una tuta originale che sua figlia ha indossato in quest’occasione: “si sta bene anche a casa di altri, quando ci si rispetta” conclude con questa significativa affermazione il suo saluto la maestra Carlotta Ziino, rinnovando gli auguri a tutti.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI