IN PIAZZA TANTI GIOCHI E DIVERTIMENTO PER I BAMBINI

giochi-di-piazza-pp

palloni-gigantiGiornata all’insegna del gioco e del divertimento, sabato 3 luglio 2010, in Piazza Plebiscito dalle ore 18 fino alle 21.

Una giornata la cui organizzazione è stata affidata alla professionalità della ludoteca Patatrack e dell’asilo nido “La gang del bosco”.

I bambini, divertiti, si spostano da un gioco all’altro. C’è ad attenderli un ring, dove per di più i maschietti si stuzzicano con dei palloni giganti lasciando via libera alla loro tenera ed intrinseca vivacità.

giochi-logiciCi sono i giochi da tavola logici, giochi fatti a mano e con il materiale del legno dati dal raffinato artigianato di Faenza, tra i quali spicca il Gioco delle Torri.

C’è il Twister dove i bimbi giocano con il corpo e si divertono emulando chi il contorsionista lo fa per professione. C’è anche lo Shangai, famoso gioco cinese, ma una versione dalle dimensioni spropositate, e c’è il sempre verde Tris che diventa più grande del solito.bimbi-e-giochi

Infine è in atto l’organizzazione di una rivisitazione originale data da delle raffigurazioni del famoso gioco col fazzoletto. Inoltre è presente l’angolo per i più piccolini, chiamato “baby”, e dove regna sovrana una tenerezza senza eguali.

I bambini con quell’ingenuità che li caratterizza sembrano divertirsi molto ed è bello foto-con-mascherequando entrano in scena le super mascotte del timido Topolino e del divertente Scoby Doo. Gli organizzatori della ludoteca Ludotreck, Marina Iovere, Anna Ladiano, Maria Errico, assicurano anche il momento dello spuntino con un curato punto ristoro.

L’allegra colonna sonora è, invece, a cura del deejay Pino Venere che contribuisce alla spensieratezza del pomeriggio.

La partecipazione è gratuita e il progetto dal titolo “Ludicamente spiazzante” è alla sua seconda edizione e ci lascia dandoci appuntamento per 31 luglio e 4 settembre secondo il calendario de “L’estate per tutti”, programma di eventi per l’estate corrente sotto il patrocinio del Comune di Gioia del Colle.