Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

“Natale a Gioia” con la slitta di Babbo Natale. Regali e divertimento

natale a gioia

natale a gioia “Sarà ancora una volta la semplicità e il forte legame con la tradizione a tracciare i contorni del “Natale a Gioia”. Per il terzo anno consecutivo, si rinnova  l’impegno dell’associazione “Bisbigli dell’anima” che si pone l'obiettivo di avvolgere i propri concittadini in un clima di festa e condivisione, contando sulla preziosa collaborazione delle scuole elementari e medie della città e sull’indispensabile supporto di Mimmo Milano, artista gioiese sempre benevolo nei confronti del paese.

Ed è proprio una sinergia di intenti fra artisti di strada e le diverse associazioni benefiche ad aver permesso a questo evento di riproporsi ogni anno in una veste sempre nuova e sorprendente, stringendo legami di una certa importanza tra cui quello con l’Aeronautica Militare del 36° Stormo di Gioia del Colle e, soprattutto, con figure costruttive come Antonia Mastromarino, decoratrice e creativa, che si è occupata in prima persona dell'organizzazione dei mercatini natalizi, prettamente artigianali e dinatale a gioia alta qualità.

L’edizione 2017 allarga i suoi confini, spingendosi fino a Corso Cavour, Corso Garibaldi e Piazza Plebiscito per un grande spettacolo a cielo aperto che, mercoledì 20 dicembre, avrà come protagonisti Street Band, giocolieri, clown e musicisti, sotto la direzione artistica di Manuel Manfuso, presidente dell’Associazione Smile: un nome che suona familiare in tutta la Puglia, negli ultimi mesi attraversata in lungo e in largo dalla frizzante carovana dello Smile Circus, collezionando un successo dopo l’altro.

Divertimento assicurato in compagnnatale a gioiaia del Circo distratto, una strabiliante esibizione che lascerà tutti col naso all’insù grazie all’estrosità di un simpatico Elfo trampoliere che non solo saprà passeggiare con destrezza a due metri dal suolo, ma darà dimostrazione di agilità con i suoi sorprendenti numeri di giocoleria, tra palline, clave, sciabole e cappelli. Ad incantare piccoli e grande ci penserà anche ManuCircus, maestro dell’arte circense, abile nel manipolare oggetti di diversa natura, fuoco e fiamme, mantenendo un perfetto equilibrio in un concentrato di trepidazione ed emozione. Completa il quadro degli artisti il “monello” Travie Circus, protagonista di uno spettacolo itinerante che, attraverso il fuoco e numeri di giocoleria con oggetti “non convenzionali”, coinvolge e sconvolge il pubblico trasportandolo in un viaggio ai confini del surreale, accompagnato dalla simpatia innocente del clown.

Si raggiungerà, tuttavia, il momento clou di tutta la serata con l’arrivo della meravigliosa slitta di Babbo Natale, altro fiore all’occhiello dell’Associazione Smile, che, dopo aver toccato altre città della Puglia, farà il suo “atterraggio” in Piazza Plebiscito sotto lo sguardo incredulo dei bambini che, dopo aver incontrato Santa Claus con i suoi piccoli elfi e mascotte, saranno coinvolti in momenti di gioco e animazione alla portata di tutti.

E non finisce qui, perché le strade del centro faranno da palcoscenico alle Street Band, musicisti di alto valore come Ilaria Stoppini con il suo gruppo itinerante ed esposizioni di arte visiva, il tutto incorniciato dai tradizionali mercatini natalizi dove sarà possibile trovare tante sfiziose idee regalo.

L’associazione “Bisbigli dell’anima” ha voluto sottolineare lo scopo sociale e culturale di “Natale a Gioia” attraverso il Concorso LuminArte indetto per le scuole, che ha coinvolto gli studenti nel creare delle piccole installazioni in alcune aree della città, per contendersi il premio finale assegnato dalla Befana nel chiostro comunale, tramite votazione pubblica cittadina. Tutta la comunità di Gioia del Colle, infatti, si sta mobilitando per la buona riuscita dell’evento, a partire dall’Amministrazione Comunale, che ha concesso il patrocinio, senza tralasciare l’inesauribile forza di volontà di alcune attività commerciali che continuano ad investire tempo ed energie per amore del proprio paese”.

Associazione Smile - Affiliata Endas

 

Commenti  

 
#8 Deluso dal basket 2017-12-24 09:59
Ha ragione Cantore. Come mai le associazioni sportive hanno aumentato i costi? A chi giova tutto questo?
Spero si faccia presto chiarezza perche' io mi sento preso in giro e se cosi' fosse RITIRERO' mio figlio!
 
 
#7 Genitore 2017-12-23 16:11
Assessore CANTORE potrebbe fare un comunicato del suo intervento su questo tema? Grazie

La Redazione
Per questo, se non erriamo, c'è la registrazione audio di quanto accaduto e detto.
Saluti
 
 
#6 Vero 2017-12-23 13:44
Alcune di BASKET hanno alzato i prezzi vertiginosamente ed il loro presidente nei vari incontri con i genitori non perde occasione di incolpare l'amministrazione.
 
 
#5 genitore indignato 2017-12-23 11:18
BIMBI E SPORT. L'Ass Cantore sulle Associazioni Sportive nell'ultimo consiglip comunale diceva che hanno aumentato i prezzi delle rette dei bambini iscritti, addossando le colpe ad un aumento voluto dall'amministrazione, quando in realta' non e' vero, in quanto i costi dei vari impianti sono di euro 5 AD ORA ( E NON AD ISCRITTO) e 30 euro ad ora per le gare. Anzi invitava proprio i GENITORI DEI BIMBI ISCRITTI a chiedere spiegazioni di questo aumento ai direttori delle varie associazioni sportive, legate alla coalizione opposta alle passate elezioni amministrative.
 
 
#4 Milly 2017-12-23 05:49
Un conto é fare opposizione, un conto é lamentarsi di tutto. Non si é piú credibili. Che poi, son gli stessi che si lamentano che Gioia sta morendo
 
 
#3 Alessia 2017-12-22 18:30
Non capisco Capano per il suo tono sempre polemico!
 
 
#2 Gerardo 2017-12-22 14:30
Capano Capano. ha molte e belle attitudini è leale, firma sempre quello che scrive..., fedele sempre. che dire se non, che è un bell'esempio per la nuova politica!
quando arriverà il suo turno, abbisognerà votarlo, senza se e senza ma.
 
 
#1 Incredulo 2017-12-22 11:18
Capano avrebbe preferito non fare niente, leggo su facebook, considerati i pochi soldi presenti in cassa. Lui stesso pero' qualche tempo fa si lamentava dell'albero natalizio in piazza, sempre quello e troppo scarno. Pur di fare polemica si scrive tutto ed il contrario di tutto!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI