Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

PALAZZO ROMANO. "CAROSELLO" VIAGGIO IN UN SOGNO

carosello palazzo romano

carosello palazzo romanoCarosello, la mostra iconografica e multimediale proposta nella nostra città, ha chiuso i suoi battenti. Dopo due settimane di apertura con ingresso libero per pubblico e visitatori Carosello va a nanna, dopo averci fatto sognare con le sue musiche memorabili ed i suoi storici spot.

I dati:

- quindici giorni di apertura gratuita al pubblico;
- ventotto pannelli didascalici;
- quaranta movie storici di pubblicità Rai;carosello palazzo romano
- duecento visitatori alla vernice inaugurale;
- due incontri monotematici nel corso dei giorni di apertura del Palazzo;
- diecimila visualizzazioni Facebook sugli eventi pubblicati;
- cinquanta oggetti in esposizione tra prodotti della pubblicità passata ed icone di antiche rèclame;
- cinque partnership e collaborazioni;
- venti testate giornalistiche online e di carta stampata hanno scritto dell'evento;
- tre musicisti ospiti nel contesto delle manifestazioni.

Palazzo Romano Eventi ringrazia:

- dr. Carlo Brienza (Direttore Rai 3 Puglia)
- dr. Franco Gisotti (Rai Teche Puglia)
- avv. Germana Scarosello palazzo romanourico (Palazzo Romano Eventi)
- prof. Franco Liuzzi (Università di Bari)
- prof. Giacomo Leronni (poeta e scrittore)
- dr. Livio Addabbo (Gioiaoggi)
- Myriam Saputo (La Voce del Paese)
- Titti Dell'Orco (musicista)
- Gianni Laterza (chitarrista)
- dr. Pasquale Mega (musicologo)
- prof. Giuseppe Fiorente (Fiorente Moto)
- Mariella Minore e Claudio De Leo
- (La Flores - Nozze Così)
- dr. Matteo Santoiemma (Cantine "Ognissole")
- La Gazzetta del Mezzogiorno 
- Gioianet
- La Voce del Paese

Palazzo Romano Eventi è grato a pubblico, ospiti, amici, stampa e simpatizzanti per la stima e l'apprezzamento manifestato in occasione dell'importante proposta culturale.

L'appuntamento è per le prossime iniziative artistiche nel segno dell'amicizia, della ricerca e di percorsi culturali sempre più nuovi ed innovativi”. 

Palazzo Romano Eventi

 

Commenti  

 
#2 pulcinella 2017-12-06 21:29
Carino vedere le trasformazioni "culturali" di chi prima snobbava ed ora si accoda. Bravo avvocato, vedrà quanti altri verranno a Canossa. Pardon, a Palazzo. Avere un tetto dove ripararsi fa comodo a tutti. Tenga stretto il suo Palazzo, le garantirà molti accodati.
 
 
#1 Vito Lob. 2017-12-05 20:37
Complimenti, bella e originale iniziativa culturale!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI