Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Organizzazione eventi natalizi “A Gioia per Natale”. C’è il bando

eventi natalizi

NATALE A GIOIA “In vista dell’avvicinarsi del Natale l’amministrazione comunale ha deciso di elaborare il cartellone di eventi dal nome “A Gioia per Natale”, con l’intento di far confluire tutte le manifestazioni natalizie attraverso l’emanazione, per la prima volta, di un bando pubblico per l’affidamento della programmazione delle diverse iniziative. L’ente comunale metterà a disposizione da parte sua suolo pubblico, utilizzo degli immobili destinati ad uso culturale, utenze elettriche ove previste, uso dello stemma comunale e facilitazioni previste dalla legge per le affissioni, pubblicizzazione degli eventi attraverso i canali istituzionali e un impegno economico di 5000€. La durata del programma delle attività natalizie “A Gioia per Natale” è prevista a partire dal giorno 2 dicembre 2017 fino al 7 gennaio 2018.

L’invito rivolto agli operatori del settore richiede la presentazione di un progetto, il cui punteggio dipenderà dall’impegno nella creazione di eventi, dall’installazione di strutture natalizie (come luci e luminarie natalizie per decorare la città) e dal coinvolgimento di quanti più soggetti possibile nel progetto stesso. La commissione nominata allo scopo prenderà in considerazione a carattere discrezionale anche elementi comNATALE A GIOIAe la qualità e il decoro degli allestimenti e degli addobbi, la capacità di valorizzare i luoghi in cui le attività si svolgeranno, proposte aggiuntive rispetto alle richieste dell’amministrazione, ecc. Il soggetto aggiudicatario dovrà inoltre obbligatoriamente coordinare il programma delle attività con eventuali ulteriori iniziative poste in essere dall’amministrazione.

È possibile consultare il bando di gara, con i criteri di valutazione considerati e il relativo modulo di presentazione presso il sito web del Comune (http://www.comune.gioiadelcolle.ba.it/). Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il: 16 novembre 2017 alle ore 12:00.

Lo scopo è quello di permettere un’offerta quanto più valida e varia, in modo da incrementare la presenza turistica sul territorio, accrescere la sinergia fra enti associativi e realtà cittadine, stimolare la partecipazione della cittadinanza al messaggio di solidarietà e allo spirito del Natale. La presentazione degli eventi da realizzare con un importo predeterminato dall’amministrazione attraverso un bando pubblico è diretta altresì a permettere ai cittadini di conoscere le modalità con cui il comune contribuirà alla realizzazione delle attività natalizie”.

Ufficio Stampa comunale

Clicca qui per lo schema proposta analitica

 

Commenti  

 
#6 Populista 2017-11-12 21:56
Condivido 100x100 con Augusto A.
Non hanno più motivo di esistere gli Assessori alla cultura,se non per emettere stupidi "bandi", e non hanno motivo di esistere le iniziative volontarie di associazioni e privati cittadini.
Un'altra considerazione: QUALCUNO RICORDA UNA SOLA INIZIATIVA (DICO UNA)CHE SIA NATA DALL'INVENTIVA DELL'ATTUALE ASSESSORE...A PARTE QUELLA DI DELEGARE SEMPRE TUTTO A QUALCUN'ALTRO??

La Redazione
Allora se non serve nessuno, associazioni comprese, facciamo piazza pulita. Chiudiamo "la bottega" con tutte le baracche e i suoi burattini. Così nessuno avrà più di che lamentarsi. O NO???!!
Saluti
 
 
#5 augusto angelillo 2017-11-12 20:21
Caro Guido, questa la dice lunga su come queste cose vengano fatte e perchè... Hai ragione quando dici che sia giusto controllare, ma quando il controllore è anche il controllato... beh, c'è qualcosa che non quadra, che dici?
 
 
#4 Guido 2017-11-12 01:06
Io nn sono d accordo Augusto anzi credo che un bando sia più giusto altrimenti nessuno controlla e sicuramente le realtà del territorio ci guadagnavano . Io nn parteciperò a questo bando anche se ho casette costumi elfi spettacoli e sono del territorio solo perché i tempi sono sbagliati. Il natale in altri comuni è stato affrontato dal 30 agosto.
 
 
#3 augusto angelillo 2017-11-11 21:56
Fare un bando per organizzare eventi? Dove è finito l'intento del coinvolgere le realtà del territorio che a questo punto non hanno più motivo di esistere... Grazie a nome della città... e non lo dico solo da operatore del sttore... ma così, forse, non ci si accorge (o si fa finta di non accorgersene) che le realtà vive della comunità gioiese non saranno più libere di agire, ma dovranno sottostatre (gratuitamente) a personaggi più o meno vari che ci guadagneranno... Un plauso grande a queste menti eccelse...
 
 
#2 Franco 2017-11-10 23:45
Ah quindi facciamo finta che hai già ritirato le dimissioni sindaco ? Non è bello aspettare l'ultimo giorno però , almeno per il rispetto di noi elettori che abbiamo creduto in te ...
 
 
#1 Sara 2017-11-10 19:52
Quando dici un sindaco dimissionario....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI