ANCHE IN PUGLIA ARRIVA CON ANAS “PULIAMO IL MONDO 2017”

puliamo il mondo con anas

puliamo il mondo con anasE’ arrivata oggi anche in Puglia – per la prima volta in collaborazione con Anas – la storica campagna autunnale di Legambiente ‘Puliamo il Mondo’, giunta alla sua 25esima edizione.

 

Le attività di rimozione dei rifiuti abbandonati illegalmente e di pulizia dell’arteria stradale si sono svolte lungo la strada statale 379 “Egnatia e delle Terme di Torre Canne”, in provincia di Brindisi; l’arteria stradale – situata a ridosso della costa adriatica – viene particolarmente utilizzata durante il periodo turistico ed il maggior afflusso di automobilisti a volte, purtroppo, coincide con l’aumento dell’increscioso fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Volontari di Legambientecoadiuvati da Operatori Anassono intervenuti in corrispondenza delle piazzole di sosta e della viabilità di servizio, in particolare nel tratto compreso tra le località Torre Canne (km 9,000) e Rosa Marina (km 15,000).

L’iniziativa fa parte depuliamo il mondo con anaslle attività complementari che Anas mette in campo – grazie alla collaborazione con Associazioni, Istituzioni ed Enti Locali – allo scopo di salvaguardare la rete stradale di competenza e, contestualmente, il decoro urbano.

L’abbandono di rifiuti è un increscioso fenomeno strettamente connesso al senso civico e al mancato rispetto delle regole di alcune persone, per le quali gli Enti sono costretti ad intervenire con lavori di pulizia e smaltimento, da affidare ad imprese specializzate, con evidente dispendio di risorse economiche.

Altri appuntamenti di ‘Puliamo il mondo 2017' sulle strade Anas si sono già svolti in Campania, lungo il Raccordo Autostradale 2 “Salerno-Avellino”, in Calabria sulla statale 107 “Silana Crotonese”, in Sardegna sulla SS 195 “Sulcitana” e sono in programma in Sicilia sulla strada statale  640 “strada degli scrittori”, in Calabria sulla SS 106 “Jonica”, in Lombardia sulla statale 336 “dell’aeroporto della Malpensa” e sulla SS 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, in Emilia Romagna sulla SS 62 “della Cisa” e ancora in Campania sulla strada statale 7 Quater “Domitiana”, tra Pozzuoli e Mondragone.

Puliamo il mondo 2017 è realizzato con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, di UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Borghi Autentici d’Italia e UNEP (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite). È l’edizione italiana di Clean up the world, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi.

Ufficio Stampa Legambiente - ANAS

puliamo il mondo con anas