Martedì 21 Novembre 2017
   
Text Size

HILL’S JOY CHOIR IN “THE SOUND OF SUMMER – NOT(T)E D’ESTATE”

concerto hill'sjoy choir

concerto hill's joy choirIl 6 agosto alle ore 20 a Gioia del Colle, nel Chiostro del Comune, gli Hill’s Joy Choir accompagnati dal vivo da una orchestra di musicisti e maestri proporranno “The Sound of Summer – Not(t)e d’Estate”, una selezione di brani freschi e briosi selezionati tra quelli più ascoltati e cantati nelle estati dagli anni ’70 agli anni ’90, arrangiati per voci e strumenti dalla direttrice del coro Ilaria Stoppini, flautista e docente volontaria di MusicaInGioco. Nel corso del concerto le danzatrici Mirella Romanelli e Ilaria Donvito del New Laboratorio del Movimento di Mirella Resta proporranno delle inedite coreografie ispirate alle musiche.

Presenterà il concerto - con ingresso libero - l’attrice Cinzia Clemente.

Gli Hill’s Joy Choir si esibiscono per la prima volta il 10 agosto del 2011 nella Distilleria Cassano in “Gioia-fiera” (http://www.gioianet.it/attualita/3292-hills-joy-choir-un-esordio-da-brividi-foto-.html). In dicembre propongono “Natale in Gospel” nella Chiesa di Santa Lucia (http://www.gioianet.it/attualita/4014-hills-joy-choir-concerto-da-standing-ovation-foto-.html) e nel gennaio del 2012 nella Chiesa di San Domenico. Il 6 luglio del 2013 nel Chiostro cantano brani di Walt Disney, un concerto unico nel suo genere: “Il sogno diverrà realtà” con arrangiamenti inediti di Ilaconcerto hill's joy choirria Stoppini per voci ed orchestra danzati dai maestri dell’Accademia Danza all’Opera di Nicola Sasanelli Mimmo Linsalata, Marilena Recchia e Arianna Nicastri (http://www.gioianet.it/attualita/7728-concerto-da-sogno-con-gli-hills-joy-choir-videofoto.html). Nel settembre del 2014 il repertorio cambia ed il coro si sperimenta in un percorso di musica antica, una sfida che riceve lusinghieri apprezzamenti nel Castello, in occasione del “Colonie Magna Grecia - Arialdo Tarsitano”. Il progetto di ricerca musicale si completa nel 2015 con “Ariose Vaghezze” nella Chiesa di San Rocco: guest star della serata il ballerino proveniente dalTolstoj Diego Buttiglione (http://www.gioianet.it/index.php?option=com_content&task=view&id=11309&Itemid=1). Numerosi, inoltre, i concerti di Natale e quelli di beneficienza annualmente proposti nella Chiesa di San Domenico.

Si ringraziano: l’Amministrazione e l’assessore Anna Maria Longo per aver concesso il patrocinio gratuito, Marco Addati per aver realizzato interamente a mano il manifesto del Concerto, interpretandone lo spirito e la poesia e gli sponsor tutti: Asia, GioiaCom, Spazio UnoTre, Seven, Mesalibre, ZooExpert, Bimbo Store, Caffè Smeraldo, Centro Reki, Caseificio Nettis,  concessionaria Fra.Car, Autoricambi Capurso, Make your style di Annamaria Ludovico, i parrucchieri Narciso, Angelo Sante Lassandro, Antica Caffetteria San Rocco, Sisal Match point Tabaccheria Giordano, Soardi Pneumatici e la Pescheria da Pino.

concerto hill'sjoy choir

Commenti  

 
#4 Lorenzo 2017-08-08 01:01
Concerto stupendo!!! Che bella realtà che c'è a Gioia del Colle!! Da forestiero sono stato felicissimo di assistere ad uno spettacolo così frizzante e professionale. Bravi!
 
 
#3 Vecchia gioiese/ 2017-08-05 22:13
Peccato.....mi sarebbe tanto piaciuto che fosse stato all'aperto visto che il titolo è Note d'Estate. Comunque vada auguri a tutti i componenti dell'orchestra a Ilaria e a tutte le persone di buona volontà. E, CHE SUCCESSO SIA.
 
 
#2 Vecchia gioiese/ 2017-08-05 20:41
Non si poteva usare P.zza Dalla Chiesa?....con tutto quello spazio, si dava anche un po' di luce a questo luogo dimenticato...si sarebbero trovate le sedie....avreste fatto la gioia di molti residenti di quella zona dimenticata e sarebbe stato un buon motivo per far spostare l'elite delle zone di lusso nei nostri paraggi. Ricorfdiamole ogni tanto queste cose. In questa piazza dimenticata si sono esibiti la cantante Alotta, Don Bakyn ed altri che non ricordo....c'era una tale confusione da non poter trovare un centesimo se si perdeva. Comunque tantissimi auguri alla Bravissima ILARIA e al seguito Buona serata, spero almeno che ci sia un bel fresco. WW LA BUONA MUSICA.

La Redazione
Il problema delle piazze è l'acustica e per un coro con accompagnamento dal vivo di musicisti professionisti lo è ancora di più, a meno che non si ha a disposizione un service più che professionale ma costoso, che i componenti non si possono permettere, trattandosi di esibizione esclusivamente a titolo gratuito. L'ente ha solo messo a disposizione il Chiostro e le sedie prese qua e là (quelle in dotazione del Chiostro sono tutte rotte, dicono) e nient'altro. Ad altri, come sempre, è stato concesso ben altro, anche questa volta. Ma questo è un altro discorso.
Buona serata e buon divertimento a tutti per domani sera.
 
 
#1 Perchè? 2017-08-03 13:19
Ma perchè nel chiuso di quattro mura? Forse si spera che la manifestazione, venga seguita spettatori d'elite? O perchè come al solito l'amministrazione comunale non aveva a disposizione 100€ per pagare il service e le sedie?

La Redazione
Come per le precedenti esibizioni l'ingresso è libero e non ad invito. La location è stata scelta dai componenti il coro, come negli anni precenti, e sempre come per il passato nulla è stato dato in più. Per inciso il service e le sedie non costano 100€, magari fossero così a buon mercato. L'ideale sarebbe stata piazza Plebiscito, ma il patrocinio in questo caso non sarebbe stato gratuito visto che i ragazzi hanno dovuto pagare, come per il passato, anche le spese per l'affissione di 10 manifesti, affissi non si sa dove. Eppure si tratta di un evento che fa parte del cartellone estivo comunale.
Buona continuazione di giornata a tutti.
PS: c'è qualcuno che ha per caso la disponibilità di sedie da aggiungere a quelle poche ancora esistenti e in dotazione al chiostro comunale? Se sì, potrebbe prestarle per questa serata a titolo gratuito? Il suo gesto farebbe la gioia di numerosi spettatori. Un grazie anticipato a tutti coloro che si faranno avanti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI