Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

OBBLIGO MANUTENZIONE AREE INCOLTE LUNGO LA FERROVIA

incendi boschivi

Commenti  

 
#6 stat cit 2017-07-07 16:17
é tanto chiaro che scrive un ingegnere comunale ....
 
 
#5 Antonio G. 2017-07-06 20:49
Grazie Redazione o Redattore: Risposta esaustiva e soddisfacente; ma ci voleva tanto ad esplicitarlo sin dalla prima risposta invece che essere ironici?
E poi ci voleva tanto a scrivere da parte del firmatario:"IL DIRETTORE AREA TECNICA DEL COMUNE DI GIOIA DEL COLLE - ING. Raffaele Vito LASSANDRO" ?
Grazie ancora.
"Donato tu si che mi capisci"
 
 
#4 Antonio G. 2017-07-06 19:17
Benedetta ignoranza o maledetta arroganza.
Redazione o Redattore per cortesia, vuole esplicitare con esattezza di chi è dipendente IL DIRETTORE AREA TECNICA Ing. Raffaele VITO LASSANDRO? Perchè se è dipendente del Comune, allora sono io che non sono al corrente; ma, se invece l'Ing. in questione è dipendente dell?Ente Ferrovie, allora, è lei che si deve dare una regolata.
Purtuttavia, cogliendo il suo consiglio, ho riletto l'ORDINANZA e non il commento e non si evince da nessuna parte che il sottoscrittore di tale documento, sia dipendente in qualsiasi modo del Comune di Gioia del Colle.
Speriamo in una esauriente risposta che non lasci irrisolto l'enigma che mi sono posto.
Grazie e Buon lavoro.

La Redazione
E' alle dipendenze del comune di Gioia del Colle da oltre due anni. Esattamente con "determinazione dirigenziale n. 496 del 29.5.2015, a seguito di apposita procedura selettiva avviata con determinazione dirigenziale n. 45 del 19.3.2015, è stato conferito, all’ing. Raffaele Vito Lassandro, l’incarico di Direttore di Area P.O. cat. D3 “Area Urbanistica” e l’interim della Direzione dell’ “Area Lavori Pubblici” ai sensi dell’art.110 del D.lgs.n.267/2000, con decorrenza 01.06.2015 per durata pari al mandato Commissariale,
salvo rinnovo; che, per detto incarico è stato stipulato apposito contratto individuale di lavoro;
che, il trattamento economico è quello previsto dal vigente CCNL per la Categoria D3...".
Può bastare?
Saluti
 
 
#3 Antonio G. 2017-07-06 12:14
Redazione o più precisamente REDATTORE ironia e sarcasmo a parte, non sapevo che il DIRETTORE AREA TECNICA delle FERROVIE fosse anche il comandante dei nostri Vigili Urbani. Io, conoscevo un'altro comandante dei Vigili Urbani che rispondeva al nome di Comandante FILIPPO FERRANTE; evidentemente, due sono le cose o io non sono a conoscenza del cambio di guardia, o come presumo, è lei egr. REDATTORE che data l'ora, stava già dormendo:
Si svegli e buona giornata.

La Redazione
Si rilegga il commento e poi vediamo chi dormiva o continua a farlo.
Saluti
 
 
#2 Gioiesemigrato 2017-07-06 06:37
Bisogna far capire al Sindaco, al Direttore dell'Area Tecnica, al comandante della Polizia Locale che all'ordinanza di prevenzione incendi deve seguire un'azione preventiva e, qualora necessario, ammendaria.
 
 
#1 Antonio G. 2017-07-05 23:22
Una domanda alla gentile Redazione e a chi di competenza: Ma può un dipendente sia pure Direttore dell'Area Tecnica ma pur sempre un dipendente di una azienda privata quale è diventata F.S. emettere ordinanze nei confronti di Cittadini utilizzando carta intestata del Comune?
O la mia è una errata considerazione e che il Direttore dell'Area Tecnica è un delegato del sindaco con poteri decisionali e impositivi?
Attendo risposta,.
Grazie e buon lavoro

La Redazione
Anche il comandante della Polizia Municipale è un dipendente, e anche lui emana ordinanze. Se ciò accade una ragione ci sarà.
Buona notte, a tutti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI