Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

LE PORTE DELL’IMPERATORE IV EDIZIONE - RICAMI A CORTE

le porte dell'imperatore

porte dell'imperatore Giunta alla 4° edizione, organizzata dalle associazioni “Lavori in corso” e “Forme di gusto” in collaborazione con Artensione, la manifestazione “Le porte dell’Imperatore” conferma il suo successo. Menzionata in percorsi turistici e divenuta ormai simbolo del nostro centro storico, ogni anno si evolve in nuove sperimentazioni per aumentare il suo valore artistico-culturale.

Questa edizione è organizzata prevedendo l’individuazione ed il restauro artistico di numero otto porte d’ingresso di vecchie cantine, depositi o abitazioni che versano in condizioni di abbandono o cattiva manutenzione. Queste porte, attraverso un piccolo trattamento di sverniciatura, verranno sottoposte a decorazione pittorica trasformandosi in opere d’arte. Il tema è l’Imperatore Federico II assieme ai suoi simboli, vicende e personaggi della sua vita. Di tale intervento se ne occuperanno otto giovani artisti locali, scelti attraverso una selezione curata dai direttivi delle Associazioni Artensione e Lavori in Corso.

Le porte sono state individuate in Vico Jovia, Arco Cimone, Arco Nardulli, Arco di Costantinopoli e Via S. Maria Maddalena, a completamento dell’anello in cui sono inserite le altre. Gli artisti che hanno aderito sono Filippo Cazzolla, Sheila Linzalata, Francesca Pastore, Samantha Nuzzi, Patrizia Mastrapasqua, Amatore Ditullio, Vito Difilippo e Annamaria Cacciapaglia.

Nella serata dell’8 luglio, alle 21.30 con l’Associazione Meridiana sarà effettuata una visita guidata alle Porte già presenti. Il giorno seguente, il 9 luglio mentre gli artisti eseguiranno la pitturazione, “Lavori in corso” presenterà alle 20.30 “I diari di Federico”, libro illustrato di Salvatore Modugno. Nel pomeriggio alle 19.30 avrà luogo anche lo spettacolo di burattini proposto dalle Ombre “Federico, il falco e la fanciulla” e il borgo si animerà di intrattenimenti musicali.

Novità di quest’anno è la presenza di un evento correlato, “Intrecci Preziosi” a cura di Rossana Prisciantelli, presidente dell’associazione “Forme di Gusto”.

INTRECCI PREZIOSI

Il progetto, a cura dell’associazione “Forme di Gusto”, intende avviare un percorso di scoperta del territorio e del patrimonio storico-artistico culturale, attraverso la rivalutazione dei mestieri e delle nuove competenze legate alla valorizzazione delle produzioni artigiane.

In particolare, vuole esplorare l’antica arte del ricamo, nelle sue varie espressioni, ponte tra tradizione e innovazione. Quell’artigianato d’eccellenza, emblema del nostro Made in Italy, che si tramanda sin da antichissime popolazioni e che, oggi, nell’era della modernità e della velocità, sembra ritornare come un eco a ricondurci alle radici.porte dell'imperatore

Il progetto nasce oggi per iniziare un percorso itinerante che si ripeterà negli anni, come punto d’incontro e di riferimento della tematica, attraverso un’arte che non smetterà mai di sperimentare e attraverso territori della nostra cultura spesso poco vissuti.

Nella cornice del Chiostro comunale di Gioia del Colle, racconteremo di come giovani artigiane si ispirano agli antichi indumenti federiciani ricamati con fili d’oro e d’argento. Verrà presentata una mostra di paramenti sacri con ricami in oro. Saranno allestite delle postazioni per artiste-artigiane pugliesi di diverse tecniche di ricamo e merletto, con dimostrazioni didattiche per scolaresche e visitatori e, per l’occasione, Rossana Prisciantelli presenterà dei capi di alta moda con ricami in oro filato 24 carati.

PROGRAMMA 8 LUGLIO - CHIOSTRO COMUNALE

Ore 17.00 Conferenza d’apertura. Presentazione della progetto e delle ospiti. Intervengono: Anna Maria Longo, Assessore alla Cultura, Francesca Soardi, Presidente Regionale CNA Puglia, Monica Cannillo, restauratrice tessile e curatrice della mostra di paramenti sacri, Monica Gorza “Ricamo e tarocchi”, modera Rossana Prisciantelli, designer e ideatrice del progetto.

Sono anche previsti alle 18, previa prenotazione, il laboratorio didattico “Impariamo a ricamare” e il workshop gratuito di “Ricamo magico”. [foto Domenico Donvito]

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI