Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

“MEDIMEX: CON ECOFESTA PUGLIA È TUTTA UN’ALTRA MUSICA!”

Gadget stampati in 3D

Ecofesta Puglia “Può una bottiglia di plastica destinata alla discarica diventare una rockstar? Sì se trasformata in plettri grazie alla stampante 3d alimentata da energia fotovoltaica di Ecofesta Puglia, la certificazione volontaria che riduce l’impatto ambientale degli eventi. L’intervento sarà realizzato al Medimex 2017 special edition, International Festival & Music Conference dal 9 al 10 giugno a Bari promosso da Puglia Sounds che propone un fitto programma di concerti ad ingresso gratuito nel capoluogo pugliese. Per promuovere l’intervento di trasformazione dei rifiuti in diretta è stato realizzato il video “Medimex 2017: con Ecofesta Puglia è tutta un’altra musica!” e sensibilizzare il pubblico sull’importanza di riciclare correttamente possibile anche durante i concerti.

Ecofesta Puglia, in collaborazione con CulturAmbiente Group, renderà il Medimex 2017 special edition un evento amico dell’ambiente con interventi mirati per la raccolta differenziata assistita statica e mobile, attività di animazione ambientale e tanta innovazione ecologica con la stampante 3d che riutilizza in dirRifiuti driver medimexetta la plastica recuperata durante l’evento. Le postazioni per la raccolta differenziata assistita alle coloratissime isole ecologiche, informazione e sensibilizzazione ambientale in occasione dei concerti live di Torre Quetta, Largo Giannella e Piazza Prefettura. Per la kermesse barese, Ecofesta Puglia presenta anche un simpatico test dedicato ai frequentatori dei concerti, per scoprire la propria impronta ecologica durante i concerti. L’evento è certificato “100% energia verde Dolmiti energia”.

Una certificazione per rivoluzionare gli eventi

Ecofesta Puglia è la certificazione volontaria unica in Italia che interviene per ridurre l’impatto ambientale degli eventi con l’obiettivo di rivoluzionare sagre, concerti e manifestazioni culturali coinvolgendo direttamente i suoi partecipanti. Nel 2012 è stata cobandiere-finanziata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con il bando Smart Cities and Communities and Social Innovation ed è riconosciuta ISO 20121 - standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi. Il regolamento Ecofesta Puglia è stato ratificato ufficialmente dall’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia che ne ha riconosciuto il valore aggiunto in termini di contributo allo sviluppo sostenibile del territorio. L’intervento di Ecofesta Puglia è realizzato in collaborazione con CulturAmbiente Group, un network di 3 realtà pugliesi che lavorano da 10 anni al servizio dell’ambiente. Compostaggio di comunità e domestico, laboratori didattici, progettazione di sistemi di gestione sostenibili, campagne di comunicazione green, consulenza ambientale e brevetti green sono i principali servizi e prodotti offerti.

Ridurre, differenziare, informare

Ecofesta Puglia è un modello innovativo che trasforma gli eventi in un'occasione di sensibilizzazione e animazione sulle pratiche green attraverso attività di differenziazione dei rifiuti, riduzione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale”.

Ufficio stampa Ecofesta Puglia

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI