Martedì 21 Novembre 2017
   
Text Size

“BUSKERS FESTIVAL” 4 GIORNI DI SPETTACOLI E DIVERTIMENTO

ARTISTI-DI-STRADA

artisti in strada gioia bambina"Da giovedì 15 a domenica 18 giugno, Gioia del Colle vedrà animarsi il suo centro. Si svolgerà infatti il “Buskers Festival”, manifestazione, organizzata dall’Associazione GioiaCom, dall’agenzia Promidia e dalla Compagnia dei Birbanti, con il patrocino del Comune di Gioia del Colle, che porterà per le strade del paese numerosi artisti impegnati in esibizioni musicali, performance mozzafiato, giochi di fuoco, arte circense, balletti, clowneria e tanto altro ancora".

ARTISTI-DI-STRADA festival

Commenti  

 
#18 Giandomenico A. 2017-06-03 16:33
Troppo facile organizzare eventi con soldi pubblici. La vera capacità si vede quando si organizza feste con i soli sponsor ed è li che si vedono le capacità reali... Tremila euro per tre giorni sono troppi a mio avviso.
 
 
#17 Uomodellastrada 2017-06-01 23:50
L'artista di strada, in Italia, è considerato al limite di un mendicante.
In altri paesi Europei l'artista di strada è un ARTISTA. Per strada si possono incontrare eccezionali musicisti, attori, maestri circensi. Se poi i vari contestatori seriali sono in grado di fare proposte, prego avanzate pure.
 
 
#16 stat cit 2017-06-01 16:54
pulcinella .... ma come ti viene in mente di chiedere consulenza ai nocesi ? è veramente ridicolo ...
 
 
#15 Artista di strada 2017-06-01 12:39
Un artista di strada (in inglese, busker) è un artista che si esibisce liberamente. Le esibizioni sono molto varie e l'unica costante è quello di offrire al pubblico uno spettacolo d'intrattenimento. A titolo esemplificativo, si possono individuare spettacoli di giocoleria, musicali, clown, mimo (con le statue viventi), arte circense, cantastorie, mangia-fuochi, trampolieri.
detto questo definiamo una forma di cultura non siamo pagliacci ma artisti ovvero sappiamo fare qualcosa che il pubblico non sa fare.
 
 
#14 Ciclofficina 2017-06-01 07:07
I soliti ignoti che si coprono dietro un alias per criticare.. Ci sono eventi più grandi, più significativi? Forse si, ma se noi gioiesi non iniziamo a fare esperienze dal piccolo e continuiamo a mettere bastoni fra le ruote a chi, con il suo sudore (gioiacom e lo posso confermare) crea delle iniziative non cresceremo mai! Gioia non crescerà mai! Come dice il presidente Franco Anelli "bisogna fare associazionismo... Pochi sanno cosa vuol dire la parola associazione" insomma, gioiacom ha LAVORATO e tanto per creare quello ch3 alcuni sminuiscono in due parole, apprezzate l impegno e la dignità di chi cerca di migliorare le cose.
Un abbraccio, Francesco
 
 
#13 Giusto 2017-05-31 15:28
PRESENTARE PROGETTI, LAVORARE A TESTA BASSA E MAI CRITICARE I PROGETTI DEGLI ALTRI!
SE NON PIACCIONO I PROGETTI DEGLI ALTRI
PROVARE A MIGLIORARE PRESENTANDO DELLE POSSIBILI VARIAZIONI!
CRITICARE NON SERVE A NULLA!
 
 
#12 Stefano 2017-05-31 13:53
Caro giusto se vuoi ci metto pure il cognome e la faccia non ho nulla da nascondere .Per quanto riguarda le proposte e le attività ho già dato tanto e tu?
 
 
#11 Giusto 2017-05-31 12:16
PROPONETE PROGETTI!
NON STATE A CRITICARE!
LA MIGLIOR CRITICA E' PROPORRE.
PSSATE DALLA EPAROLE ALLE AZIONI!
ALTRIMENTI NON VI CREDE NESSUNO
 
 
#10 Primavera 2017-05-30 14:23
E' evidente che si confonde lo spettacolo (e l'intrattenimento popolare)con la cultura. Ma l'uno non può sostituire l'altra, sono due cose completamente diverse. Ho sostenuto questa amministrazione ma per la cultura non mi sembra faccia granché. Già cominciando per esempio a far capire a qualcuno, che ancora non riesce a capire ma forse non ci arriva, la differenza tra spettacolo e cultura. In realtà qualcosa, ma proprio poca cosa, che di culturale si fa a Gioia è opera di singoli privati, da non confondere con altrettanti privati che fanno solo spettacolo.
 
 
#9 pulcinella 2017-05-30 14:03
Urca, come rode! Questo accade quando si sta troppo per strada e si legge poco.
 
 
#8 Giusto 2017-05-30 10:47
E BASTA!
MA POSSIBILE CHE SAPETE CRITICARE!
SE LE COSE NON VI SODDISFANO ORGANIZZATELE VOI!
UNA VOLTA CHE GIOIA HA QUALCHE DIVERTIMENTO, DOBBIAMO PURE STARE A RIDIRE!
CARO STEFANO E PULCINELLA PERCHE' NON ORGANIZZATE VOI?
PERCHE' NON FATE PROPOSTE SCRITTE!
ALMENO VEDIAMO CHI SIETE!
MANON PENSO CHE LE FARETE PERCHE' COME UNA PICCOLA PARTE DEI GIOIESI CRITICATE E NON FATE!
VOLETE QUALCOSA DI MEGLIO?
ALLORA PROPONETE I VOSTRI PROGETTI!
 
 
#7 Basta 2017-05-30 09:49
Sono stanca di leggere sempre commenti di critica,non siete mai contenti di nulla!
 
 
#6 E basta! 2017-05-30 08:01
E basta...vi lamentate sempre!!! Non siete contenti mai di nulla...quest'anno stanno organizzando molte manifestazioni per bambini.Se non vi piacciono state a casa e non commentate inutilmente.
E poi...mettete sempre questa politica di mezzo.
 
 
#5 Anonymous 2017-05-29 23:36
Mi sembra la brutta copia di un altro evento... ma va bene... se non si può far di meglio...
 
 
#4 Uomodellastrada 2017-05-29 21:54
Pulcinella di nome e di fatto...festival teatrale, premio Pietro Argento e festival del cinema Etranger
 
 
#3 Dipendente 2017-05-29 21:40
La cultura per gli amici e per chi gli ha votati.
Come ai tempi di Longo e Povia.
Tanti soldi pubblici regalati...
E noi paghiamo.
 
 
#2 pulcinella 2017-05-29 19:38
Insomma, quando si pensa di realizzare un po' di eventi culturali? E basta con le botti, i clown ecc. Noci propone una settimana di cultura. Se a Gioia non ci sono persone capaci di pensare e realizzare eventi del genere, perché non si chiede la consulenza dei nocesi? O questioni politiche impediscono di farlo? E che diamine!
 
 
#1 Stefano 2017-05-29 17:04
Cos'è cambiato dalle "feste e festini" dell'era LONGO ad oggi?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI