Lunedì 22 Luglio 2019
   
Text Size

OASIS: UN MINUTO PER DIFENDERSI DALL’ANEURISMA

un-minuto-che-salva-la-vita

Il 4 giugno alle ore 18, pressolocandina-un-minuto-che-sal la Biblioteca Comunale di Sammichele, il Rotary Club Acquaviva – Gioia del Colle presenterà il progetto OASIS.

L’iniziativa di livello nazionale prevede lo screening degli aneurismi dell’aorta addominale, con l'effettuazione di un ecocolordoppler in un comune di ogni regione promosso dalla SICVE (Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare, fondata a Roma nel ’97 con oltre 1000 chirurghi associati), sotto l’egida del Senato della Repubblica e del Ministero della Salute.

Sull’Enfasi strategica "Salute" del Rotary International l’iniziativa e divenuta rotariana.

I requisiti per partecipare al progetto sono: essere residenti in una delle località selezionate, essere di sesso maschile, avere un’età compresa tra i 65 e gli 80 anni.

Il test proposto è semplice, indolore e gratuito. L’esame di controllo consiste in una visita vascolare ed in un ecocolordoppler. Non è richiesta alcuna preparazione.

Ai pazienti che non presenteranno alcuna dilatazione dell’aorta saranno consigliati controlli a lungo termine. Quelli che mostreranno un diametro compreso tra i 3 cm e i 5 cm saranno avviati a un percorso di follow-up molto ravvicinato.

I casi che manifestassero una dilatazione superiore ai 5 cm diventeranno, invece, di interesse chirurgico.

La rottura dell'aneurisma dell'aorta addominale è una patologia che uccide 6.000 italiani all'anno. Nei casi in cui l’aneurisma si rompe, infatti, la mortalità immediata è dell’80-90%, e solo la metà di chi riesce ad arrivare in ospedale e ad essere operato si salva. Se invece l’aneurisma dell’aorta addominale viene scoperto per tempo può essere tenuto sotto controllo, oppure operato, se è il caso, con una percentuale di successo del 97%.

Logo_Rotary_FoundationLa presentazione ufficiale dell’iniziativa, divenuta, a livello locale, rotariana, sarà presentata alle autorità, ai medici, ai farmacisti, ai Rotary club di Altamura, Acquaviva delle Fonti-Gioia del Colle, Monopoli e Putignano, e alle altre associazioni di volontariato e alla cittadinanza il 4 giugno.

Parteciperanno il dottor Vito D’Elia, Primario di Chirurgia vascolare presso l’Ospedale “Miulli”, e il suo staff, mentre a fare gli onori di casa saranno il sindaco, l’avvocato Natale Tateo, che ha aderito entusiasticamente all’iniziativa, e la presidente del Rotary Club Acquaviva  delle Fonti-Gioia del Colle, l’avvocato Margherita Pugliese.

Un minuto che vale una vita” si propone, quindi, di sensibilizzare contro l'aneurisma all’aorta addominale, una dilatazione dell’arteria che colpisce oltre 700.000 persone in Europa (84.000 in Italia) con circa 220.000 nuovi casi diagnosticati ogni anno (27.000 nel nostro Paese). L’incidenza è stimata tra il 4% e l’8% negli uomini e tra lo 0,5% e l’1% nelle donne con più di 60 anni. L’appartenenza al sesso maschile costituisce, infatti, uno dei fattori di rischio, oltre al fumo, all’invecchiamento o a malattie come l’aterosclerosi, la broncopneumopatia cronica ostruttiva e alcune malattie infettive.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.