Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

“WHITE SPACE” LA COREOGRAFA FATOU TRAORÈ AL ROSSINI

Fatou Traoré

white space Fatou Traoré Oggi, domenica 12 marzo 2017, ore 19:00, per la sezione "Nuove Prospettive", il Teatro Rossini ospita la coreografa Fatou Traoré con lo spettacolo "WHITE SPACE". Lo spettacolo sarà preceduto, alle ore 18:00, da un tè pomeridiano. Produzione sostenuta nell’ambito del Network Internazionale e Pedagogia della Danza in Puglia (https://www.networkdanzapuglia.it/)

White Space/Spazio Bianco: Una danza per essere cantata ad alta voce... Cantare la vicinanza. Dire quello che c’é di più semplice. Allontanare gli ostacoli. Cercare la luce. In questo luogo «questo» sarà il nostro incontro quello di due donne, danzatrici e cantanti, Ludmila Stampa e Fatou Traorè.

"Dedico questo canto del corpo a tutto ciòche non comprendo nella vita, a tutto quello chewhite space Fatou Traoré accade sotto i miei occhi…" [Fatou Traoré]

Regia e coreografie. Fatou TRAORE', canto: Ludmila STAMPA, canto e danza: Fatou TRAORE', violino: Margaret HERMANT, registrazioni: Alex GILAIN (basso, chitarra, percussioni).

Sulla scena Belga dal 1989, Fatou ha danzato per Rosas (Anne Teresa de Keersmaeker), Nadine Ganase, Claudio Bernardo, Johanne Leighton, Alain Platel, Joji Inc Opiyo Okach Koen Augustjinen. Firma la sua prima coreografia nel 1995 e ha fondato la sua compagnia FT1x2x3 nel 1999. L'incontro con altri artisti, il potenziale delle differenze e diversità dei generi umani alimentano il “caos” necessario per la sua fertilità creativa. E 'in questo “caos” che nasce la strut-tura solida e rigorosa dei suoi spettacoli. E 'attraverso la forza dei ritmi comuni e strutture spaziali polifoniche che Fatou Traore mette in evidenza una dimensione emozionale oscillante comune tra la scrittura e improvvisazione stazionaria. Fatou Traoré esplora ultimi quindici anni gli stretti legami tra la danza e jazz contemporaneo; ha collabo-rato con compositori e musicisti: Antoine Prawerman, Aka Moon, Kris Defoort e la sua orchestra Dreamtime, Manu Ermia, Erwin Van Axel Gilain ... Le sue creazioni sono un mix di intimità e spettacolarità, nel suo viaggio coreografico incontra anche le arti circensi contemporanee.

Biglietto intero € 5,00 - biglietto ridotto € 3,00. Apertura botteghino ore 17.00.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI