Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CARMEN RUSSO A GIOIA DEL COLLE PER “IL COLLARE D’ORO”-foto

carmen russo a gioia del colle

carmen russo a gioia del colle Domenica 2 ottobre, Zooexpert di Gianni Franchini ha ospitato la quinta edizione de “Il Collare d’oro” di Razza e Meticci, un concorso nazionale di bellezza a quattro zampe che ha come prestigiosa testimonial Carmen Russo.

L’attrice con Enzo Paolo Turchi e la piccola Maria nel pomeriggio era a Gioia nel piazzale ed ha valutato insieme ad una giuria popolare composta da giovanissimi esperti i cani in passerella. Sono in tutto ben settanta le tappe del concorso che vedrà in tutta Italia sfilare cani di tutte le taglie. L’evento organizzato da Francesco Procopio, non è una mostra né una esposizione cinofila ma un vero concorso di bellezza ed in questa annualità ha varcato anche le frontiere nazionali approdando in Spcarmen russo a gioia del colleagna, Austria e Germania.

Al concorso hanno partecipato numerosi cani gioiesi di varia taglia e razza e sono stati premiati per Portamento, Obbedienza, Affinità e Simpatia.

I premi in palio assegnati nel corso della serata sono: Lady Cagnolina, Mister Cane, Obbedienza, riservato al cane più obbediente, Pinocchio al più vivace, Affinity a quello che più somiglia al suo padrone, Simpatia al cucciolo che più ha divertito e Sinergy al cane più in sinergia con il suo padrone. Ed ancora troviamo Scodinzola Sculetta un premio tutto al femminile, Barbetta Bianca per il cane più anziano, Baby Cucciolo al cucciolo più bello, Ciotola al cane più in carne e Miss Padroncina e Mister Padroncino.carmen russo a gioia del colle

Tra una sfilata e l’altra è stato possibile gustare prelibatezze locali ed assistere ad esibizioni tecniche curate da scuole di addestramento.

Grande emozione ha ovviamente suscitato la presenza dell’attrice, che con disponibilità e garbo si è prestata a centinaia di foto e selfie, tenendo d’occhio la sua piccola e vivacissima Maria.

Sono stati premiati Miss Cuba, Zara, Bacio, Lucky, Iago, Bianca, Kinder, Tiger, Maya, Zoe, Fiocco, Devil, Runa, Sissi, Ciccio e tanti altri cani, per lo più tranquilli nonostante l’affollamento e decisamente obbedienti.

Alle 19.30 l’attrice e la sua famiglia hanno salutato i concorrenti ed i vincitori. A tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione, ai vincitori anche coppa e medaglia ed ovviamente foto di rito. [foto Mario Di Giuseppe]

Commenti  

 
#3 senza coloranti 2016-10-12 19:49
sante parole il gingillo da compagnia,a Natale ai bambini si regala il cucciolotto,più è costoso meglio è.una moda,solo moda.amo gli animali,specialmente il lupo pastore tedesco,ma molti tenere un cane non sanno che significa.
 
 
#2 IL DUCE 2016-10-11 18:18
...il bello è che di cani e di animali in generale non glie ne fr... un bel niente, però si adeguano alla moda del momento. Quasi sempre questi animalisti "poco umani" usano il proprio cane solo come "gingillo di famiglia", togliendogli la dignità di animale, che forse vale più della loro.
 
 
#1 umano 2016-10-11 16:11
Quanti soldi sprecati per degli animali cosiddetti amici dell'uomo.
Avete già dimenticato quante vittime di cani allevati in casa e che circa un mese fa un bimbo di pochi mesi in braccio alla mamma fu azzannato alla faccia dal loro cane? Ora, manca che Marisa D'Elia dedichi una poesia ai cani perchè amici dell'uomo e non si è fatta sentire neanche per una parola di conforto per le vittime del terremoto; tanto meno, ne sono convinto, che gli organizzatori dell'evento "IL COLLARE D'ORO", e tutti coloro che hanno partecipato, non si sono mai degnati di inviare alcun aiuto ai terremotati del centro Italia, o non hanno mai fatto una donazione sia pure di un'euro hai missionari e ai bimbi del terzo mondo.
MA, SE VOLETE, E SENZA POLEMICA E RISENTIMENTO, FATE SEMPRE IN TEMPO A PORRE RIMEDIO A QUESTA LACUNA RINUNZIANDO A COMPRARE L'OSSO SUPERVITAMINICO PER IL VOSTRO AMICO CANE E INVIARE L'EQUIVALENTE AI BISOGNOSI.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI