Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

GABRIELLA GENISI A GIOIA CON “MARE NERO” E PINO SCAGLIONE

26153-1-gabriella-genisi

gabriella_genisi_3 Insieme alla mostra di arte moderna concettuale "Some Ideas To Leave No Traces" promossa da Palazzo Romano insieme all’Accademia di Belle Arti di Lecce e al Circolo Arci Lebowski, giovedì 6 ottobre alle ore 19.30 Pino Scaglione presenterà con Gabriella Genisi il suo ultimo successo editoriale: “Mare nero”.

“Tutte le stazioni si assomigliano tra loro. Almeno in Italia”. È l’incipit di “Mare nero”, il nuovo libro fresco di stampa della scrittrice barese Gabriella Genisi, edito da Sonzogno.scaglione

Più avanti un capitolo inizia: “Ogni mattina mi sveglio e guardo il mare, prim’ancora di prendere il caffè. Nelle città senza mare chissà dove va la gente a far riposare i pensieri”. Già dalle prime pagine si intuisce che qualcosa è cambiato nella sua scrittura - afferma Pino Scaglione -. È ulteriormente cresciuta. Continuando a leggere se ne ha la conferma. Tracce di questo sviluppo in realtà proprio qui a Gioia del Colle erano già note. La direzione in cui il tono narrativo si è evoluto è piuttosto evidente. Consiste nella sintesi di due caratteri distinti e complementari. La visione ed il linguaggio. Il sugabriella genisi mare neroo percorso letterario ci ha sempre presentato molte immagini, ciascuna evocativa di precise memorie ed emozioni. Da subito, dai primi lavori. Poi, in “Spaghetti all’assassina”, la visione si era fatta ancor più personale e originale. Sullo sfondo, infatti, il bozzetto di una Bari che ad ogni pagina avvolge il lettore con la sua luce eternamente primaverile. E fa sentire familiare e sconosciuta, al tempo stesso, la città. Anche ai baresi. Perché Gabriella sa trovare e descrivere l'ora magica in cui le strade, il porto, le piazze, si animano di una vita diversa dal levantino scorrere del tempo.”

Queste le parole con cui Pino Scaglione accennò all’opera in fase di publicazione nello scorso inverno, quando la Genisi fu ospite di Palazzo Romano Eventi, nella suggestiva cornice del Ueffilo Jazz Club.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI