Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

“MUCCIA”. TENERA COMMEDIA SULLA PRECARIETÀ DEL LAVORO

muccia

milano-arte-expo-teatro-muccia1“Crisi economica e precarietà del lavoro sono al centro di “Muccia”, una commedia che racconta la storia di un ragazzo del Sud, attraverso una serie di istantanee intrise di umorismo e atmosfere grottesche.

L’evento, in scena domenica 25 settembre alle ore 21 nel Palazzo Marchesale, si terrà nel corso della Festa contadina, organizzata a Santeramo in Colle nell’ambito della rassegna La Bella Stagione.

Muccia porta in scena il classico bonaccione, alle prese con un lavoro precario, che un po' per comodità e un po' per mentalità, decide di rimanere nella propria terra d’origine, a casa con la mamma fino a tarda età. Tutti in paese fanno le valigie e partono per Milano, dove c'è vita, sogni, libertà, nuovi orizzonti. Anche sua sorella decide di andare al Nord, lasciando madre e fratello da soli. Con i pochi soldi che guadagna, Muccia si compra la felicità quotidiana: un pezzo di focaccia e un momento d’amore con una prostituta, fino all’attimo in cui inizia a prendere coscienza di verità delicate e malinconiche.

Nella messa in scena di Michele Bia tutto è essenziale e calibrato, dal testo alla regia. Sul palcoscenico, l’attore Franco Ferrante, che interpreta nel suo barese doc non un semplice personaggio, ma un reale disagio condiviso.

Info e prenotazioni al numero 3385239828 - Direttore artistico: Michele Bia 3333447838 - Carmela Moretti 3884939245”.

Ufficio stampa Bella Stagione

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI