Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“CHIAMAMI DONNA”. SPETTACOLO DI MODA, MUSICA E GLAMOUR

chiamami donna

sfilata di moda chiamami donna“Chiamami donna”, questo il titolo dello spettacolo di moda, musica e glamour che si terrà domenica, 25 settembre alle 20.30 in Piazza Plebiscito. Lo organizza l’associazione “Bisbiglii dell'anima” con il coordinamento di Barbara Baldari. Obiettivo: accentrare l'attenzione sulla donna a 360°, cogliendone la bellezza, la forza, la determinazione ma anche la dolcezza e la creatività.

Lo stesso titolo “Chiamami Donna” è particolarmente evocativo. Racchiude infatti l’orgoglio di essere “Donna” in tempi in cui non è facile crearsi un proprio spazio e si è costrette a dover dimostrare chi si è e cosa si sa fare, e non solo nei momenti di confronto con il “sesso forte”, ma anche e soprattutto nel quotidiano, in famiglia, in quei contesti in cui storicamente la donna opera.

“L’intento è sottolineare quanto la figura della donna sia diventata importante nello scenario lavorativo. Infatti oggi sono numerose le donne che svolgono il ruolo di imprenditrici e che addirittura sostengono la famiglia. Il tutto condito da tanta leggerezza!”

Sostengono questo progetto spettacolare da co-protagonisti l’Associazione musico-culturale “La Fenice” di Paolo D’Ascanio con il M° Francesco D'Onghia, l’Accademia Danza all’Opera del M° Nicola Sasanelli, l'artista Pompeo Colacicco, e gli artisti del body painting, l'atelier Nartist con Angela Antonicelli, l'Istituto “Colamonaco” di Acquaviva con le sue giovani stiliste che accederanno ad un piccolo concorso con premio, l'Accademia di estetica Estelite di Bari che curerà il make up delle modelle e delle ospiti della serata, un team di parrucchieri diretto dall'azienda Artego per le acconciature e la fiorista Flowers 2000 di Francesca De Michele che curerà l'abbellimento del palco.

Curerà la scenografia Mimmo Milano che nel corso della serata riserverà al pubblico una sorpresa, con i maestri Mario Pugliese e Sergio Gatti.

L’evento godrà del patrocinio comunale. Sponsor ufficiali: Marchetti Auto, Oleificio Mancino e Gallo Prefabbricati.

 

Commenti  

 
#1 ciccio 2016-09-25 13:21
spero tanto non si finisca, anche questa volta, a mostrare tette e culi al vento come in altre occasioni..
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI