Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

POMPEI. PELLEGRINAGGIO NEL SEGNO DELLA MISERICORDIA-foto

pellegrinaggio alla madonna di pompei

pellegrinaggio alla madonna di pompei "Circa cento gioiesi, guidati dalla Confraternita del SS. Rosario di Gioia del Colle, hanno vissuto presso la Basilica Pontificia della B.V. di Pompei, lo scorso 11 giugno, un esaltante momento di fede. Occasione che ha arricchito spiritualmente ancor di più il pellegrinaggio 2016, con il quale la congrega gioiese guidata da Andrea Luigi Mongelli chiude annualmente il suo mese mariano. Pellegrinaggio in cui gli associati alla Confraternita e i tanti fedeli che si sono uniti a loro, hanno di sicuro centrato l’obiettivo “indicato nella Bolla di indizione Misericordiae vulnus - scrive nel suo messaggio l’Arcivescovo di Pompei Mons. Tommaso Caputo, cioè -: «Riscoprire e rendere feconda la misericordia di Dio», elemento di congiunzione con un evento non solo straordinario nella sua definizione ufficiale, ma anche inedito nella sua realizzazione, visto il tema del Giubileo: la misericordia”.

Pellegrinaggio, come giustamente sostiene l’Arcivescovo di Pompei, che gli associati alla confraternita della Chiesa di San Domenico e i fedeli partecipanti hanno vissuto nel segno della tenerezza materna dpellegrinaggio alla madonna di pompeii Maria, oltre che come profezia di nuove frontiere di solidarietà; per una comunità viva dove la misericordia genera vita e opere; come perdono: vita di fraternità e di amore misericordioso e con Maria testimoni di misericordia.

E a rendere più significativo ed esaltante questo percorso, è stato di sicuro il sacerdote che ha accolto i pellegrini gioiesi in basilica, don Gerardo Gargiulo, il quale dopo una significativa ed interessante catechesi finalizzata alla conoscenza del luogo e al significato del Giubileo, ha guidato in preghiera i pellegrini giunti da Gioia del Colle verso la Porta della Misericordia. Processione durante la quale sono stati recitati i Salmi della Misericordia e le litanie della Beata Vergine Maria. Mentre i partecipanti al percorso della Misericordia, giunti davanti alla Porta Santa dopo un momento di religioso silenzio, prima di attraversarla hanno recitato all’unisono una preghiera rivolta al Signore, Padre Santo ed una volta entrati in Basilica, si sono segnati con l’acqua santa in ricordo del loro battesimo.

A seguire gli associati alla Confraternitpellegrinaggio alla madonna di pompeia e i fedeli giunti da Gioia, hanno partecipato alla celebrazione eucaristica, in questa occasione presieduta da un sacerdote del Madagascar, don Ernest Justin Beroby, il quale nel corso dell’omelia ha sottolineato più volte il perché Papa Francesco ha voluto questo Giubileo della Misericordia, fatto di segni, che devono indurre i partecipanti ad una volontà di conversione e di adesione alla Parola di Dio.

“In pratica, un pellegrinaggio – ammette il priore della Confraternita gioiese, Andrea Luigi Mongelli – che ci ha permesso di offrire ai partecipanti un momento di spiritualità dove ad essere magnificato è stata la Parola di Dio e l’opera instancabile della B.V. del SS. Rosario di Pompei, nostra guida perenne in questo nostro percorso terreno. Quindi un motivo in più per essere orgogliosi, come Confraternita, di aver offerto ai circa cento gioiesi al seguito l’occasione di vivere in profonda misticità questo viaggio di devozione, che ha fatto da apripista ad un momento di condivisionepellegrinaggio alla madonna di pompei e di svago, cercando, di curare al massimo ogni particolare. Questo nel rispetto di coloro i quali hanno aderito alla nostra iniziativa, che ribadisco è anche finalizzata al sostentamento delle tante iniziative che la nostra Confraternita durante l’anno si impegna a portare avanti. Infatti – chiude il presidente – abbiamo già il pensiero rivolto ai prossimi appuntamenti che ci vedranno impegnati come Confraternita. Il primo è quello in programma a Bitonto il 4 luglio prossimo: Raduno Diocesano delle Confraternite e soprattutto l’organizzazione della festa della nostra Titolare, la B.V. Maria del SS. Rosario,quest’anno in programma il 2 ottobre p.v.”. [foto Mario di Giuseppe e Angela Pasqualicchio]

Uff. Comunicazione - Confraternita SS. Rosario 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI