Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

ALESSANDRO CAPURSO TORNA “IN MOSTRA” A BARI

alessandro capurso photo

alessandro capurso photo Il 14 giugno presso "Anche Cinema Royal" in Corso Italia al civico 112, Alessandro Capurso torna ad esporre i suoi scatti d’autore in “Metamorphosi”, partecipando ad un evento che racconterà l’evoluzione di una città - Bari - attraverso due linguaggi artistici per eccellenza: la fotografia e la cinematografia.

Nella stessa giornata, infatti, il Rotaract Club Bari Agorà, Sinapsi Produzioni Partecipate ed Alessandro Capurso presenteranno "Quello che Conta”, un lavoro nato da baresi che Bartolomeo D’Aprile del Rotaract definisce “…protagonisti attivi di questa città, raccontata in chiave artistica, tra fotografie ed un film, di una evoluzione che ormai è alle porte e non possiamo che esserne orgogliosi...ciò che sembra la fine del mondo, è una farfalla!”

“Quello che conta” è il primo film partecipato in Puglia, realizzato con sessanta cittadini baresi non professionisti, proiettato in più di trenta sale cinematografalessandro capurso photoiche, finalista del festival internazionale "Foggia Film Festival 2015".

Una proiezione speciale che - restando in tema di mutazioni - si trasforma in un evento finalizzato alla raccolta fondi per una nuova produzione audiovisiva sociale che vedrà come protagonisti i ragazzi del centro Diurno socio educativo riabilitativo Casa CeDIS onlus.

“Quello che il bruco chiama "fine del mondo", il resto del mondo chiama "farfalla. Siamo in continua evoluzione. Un incessante movimento verso una direzione inaspettata. E' questo il momento di piena trasformazione di una città, Bari, che sta diventando una città metropolitana nel vero e proprio senso del termine. Bari - conclude Bartolomeo - è la nostra città, tra mille pregi e cinquecento difetti. Ti rendi conto di quanto è bella per noi semplicemente guardando gli occhi dei baresi.”
Per informazioni: 345 9608652 – 3407224372 – 3491819960.

alessandro capurso photo

Commenti  

 
#1 Ospite 2016-06-13 12:26
Alessandro Capurso è un artista che sta crescendo. Metamorphosi, in questo percorso evolutivo, rappresenta una forte accelerazione verso la definizione di una spiccata personalità delle forme, delle immagini e del colore. In altri termini, verso la maturità artistica.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI