Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

STUDENTI DEL CANUDO SU RAI 3 PREMIATI IN PARLAMENTO-video

articolo costituzione

articolo costituzione Abbiamo seguito il progetto "Lezioni di Costituzione. Dalle Aule Parlamentari alle Aule di Scuola" sin dal suo esordio, pubblicando su “La voce del paese” e di recente su GioiaNet (LICEALI. DALLE AULE DI SCUOLA ALLE AULE PARLAMENTARI), l’intero percorso che ha portato gli studenti a Roma il 2 giugno, grazie all’impegno della professoressa Stella Loredana Lippolis e dei suoi ragazzi.

Non potevamo non emozionarci nel seguire su Rai 3 il conferimento del meritatissimo premio. Gioia finalmente è sui media per merito e non per delitti, malversazioni o cronaca, e non è poco! Di seguito pubblichiamo le dichiarazioni “a caldo” della professoressa Piera De Giorgi e alcuni commenti pubblicati sul profilo facebook del “Canudo”, insieme al video andato in onda su Rai 3.
Daniela Cazzetta, studentearticolo costituzionessa diciottenne del “Canudo” leggendo il 2 giugno il messaggio rivolto alle più alte cariche dello Stato in Parlamento ha commosso per la posizione il piglio la scioltezza l'intensità della lettura in diretta su Rai 3. Questo quanto scritto da Sara Miglietta di Torino in un post pubblicato sul profilo face book del Liceo, che conclude esortando gli studenti a impegnarsi sempre per la Res pubblica! “W Gioia del Colle e le scuole che trasmettono valori e il fuoco dell'impegno civile!

“Quando abbiamo pensato al tema per partecipare al progetto-concorso "Lezioni di Costituzione. Dalle Aule Parlamentari alle Aule di Scuola" - dichiara Piera De Giorgi - siamo partite da una urgenza del nostro territorio: la corruzione. L'ottima collega Loredana Stella Lippolis ha imbastito un lavoro corale che ha coinvolto colleghi di varie discipline e studenti mettendo a valore tutti gli stimoli culturali del territorio. Ne è venuto fuori un lavoro polifonico , un e book confezionato tecnicamente da Andrea Spinelli, nel quale tutti gli studenti coinvolti hanno lavorato e riflettuto. Il Liceo Scientifico 'Canudo' è stato premiato dai Presidenti Boldrini e Grasso presso la Camera dei Deputati perché la commissione di valutazione che ha esaminato iarticolo costituzionel lavoro prodotto ha colto la voglia di legalità e la necessità di impegno, la lotta contro l'indifferenza, la cura del territorio, la urgente necessità di assumersi responsabilità. Ho la pelle d'oca e la voglia di un paese che sappia imparare anche dagli sbagli.”

“Felice per il successo ottenuto in Parlamento dal progetto del liceo scientifico "R. Canudo" di Gioia del Colle - dichiara Angela Leo -, mi permetto di rivolgere un plauso a tutti i ragazzi del corso "Il diritto in tasca" che, unitamente a me, hanno fornito gli spunti di cronaca, raccolto il materiale giuridico e realizzato la tavola rotonda, contribuendo così all'ottenimento di un simile risultato! Bravi tutti gli alunni, brava Daniela! Grazie anche al dirigente Rocco Fazio, lungimirante nel volere un docente di diritto per ampliare l'offerta formativa dell'Istituto da lui diretto!”.

"Oggi ho provato un'intensa emozione ascoltando il discorso di Daniela Cazzetta - dichiara il dirigente Rocco Fazio -. I miei studenti mi hanno abituato a tanti successi (ce ne sono altri in arrivo a breve...), ma quello di oggi ha un sapore particolare. Daniela è stata bravissima, un eloquio sicuro e fluente, perfetto; è riuscita a valorizzare il lavoro di una squadra fortissima, composta da studenti motivati e da docenti straordinari.
E i contenuti del suo discorso danno un senso al lavoro di tutta la comunità scolastica: formare cittadini consapevoli e responsabili, rispettosi delle regole e della legalità. Sono particolarmente contento perché Daniela appartiene ad una classe con la quale spesso ho discusso del valore dell'impegno e del sacrificio, senza i quali nessun talento può emergere. Vero, ragazzi della IV D? Forse non avevo torto." [39'00" video totale]

Per ascoltare l'intervento di Daniela Cazzetta clicca qui: https://www.facebook.com/daniela.cazzetta.3?fref=ts

Premiazione: https://www.facebook.com/daniela.cazzetta.3?fref=ts

Commenti  

 
#4 IL DUCE 2016-06-05 09:12
X coerente: l'autonomia scolastica è l'ennesimo tassello delle sinistre, per occupare e permeare con la "loro cultura" ogni spazio eventualmente rimasto ancora "libero" in questa società "democratica".
 
 
#3 giovanni addabbo 2016-06-04 12:09
Con orgoglio possiamo dire che a Gioia del Colle non ci sono solo sterpaglie. Non conosco i fatti, ma da libero cittadino chiedo: Possibile che a Gioia non c'è una sola cosa che vada bene?
 
 
#2 coerenza 2016-06-03 11:51
Nel discorso l'alunna gioiese parla di rispetto delle regole alla base di un buon andamento delle Istituzioni come antidoto al ' decadimento etico, alle scappatelle, all'occulto ', elementi che sono alla base della corruzione in ogni settore.
Sorge spontaneo chiedersi: Come mai non c'è stata trasparenza sullo svolgimento in atto di tale concorso e doverosa pubblicità di un lavoro così importante, che pare invece sia rimasto 'secretato', in barba al rispetto delle regole espresse nel discorso dell'alunna?
Legalità è soprattutto trasparenza, non solo a parole,ma anche con i fatti!
Brava la docente Lippolis, bravi i ragazzi.
 
 
#1 obiettività 2016-06-03 10:35
Complimenti alla docente Lippolis che ha guidato magistralmente gli alunni ad approfondire un tema a noi così vicino, come gli avvenimenti dello scorso anno hanno portato alla ribalta nazionale.
Congratulazioni anche agli studenti per l'ottimo lavoro svolto e l'approfondimento manifestato, che ci fa ben sperare per il futuro di Gioia.
Peccato però non aver visto la cerimonia in diretta perché a conoscenza dell'evento e del progetto erano solo in pochi e neppure tutti i docenti del Canudo, prof. Fazio!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI