Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

GINO DONVITO ESPONE IN OLTRE 100 MUSEI AMERICANI-foto

opere di gino donvito

opere di gino donvito Continua inarrestabile il successo oltreoceano del pittore Gino Donvito. In questi giorni due delle sue opere esposte nella galleria Wynwood Arts District a Miami, saranno pubblicate e stampate dalla Miami Edition ed esposte in più di 100 musei americani.

Nella stessa galleria le opere del’artista gioiese continueranno a restare in mostra ancora a lungo.

Mio padre viene esaltato per il suo modo autentico e figurativo di essere ancora un vero e proprio "pittore all'italiana", lo chiamano “italian master” per questo...” dichiara Luna Donvito con commozione.

Nel sito della galleria troviamo questo scritto: “Come caratteristica speciale, questa mostra segnerà la prima presentazione delle signore tropicali del maestro italiano Gino Donvito, opere realizzate lo scorso inverno a Miami.

Gino Donvito, vive e lavora a Gioia del Colle, cittadina situata nel distretto di Bari, immersa nella spiritualità. Nativo di Puglia, nel Sud Italia.

Dopo essersi foopere di gino donvitormato da autodidatta ed aver vissuto tra Firenze e Parigi, l'artista ha deciso di ritirarsi nella sua terra natale, la Puglia, che ha sempre considerato come una delle sue muse più care e forza trainante della sua creatività. Recuperando le tecniche di un tempo, Donvito lavora esclusivamente con legno di betulla, curato in anticipo con le carte smeriglio ed elaborati con mordenti e anilina colorata. Ogni opera di Gino Donvito riassume una cifra stilistica, di competente e abile di ricerca, guidato in rigorosa solitudine, sostenuto da una precisa preparazione spirituale che paga rispetto alla incubazione del lavoro artistico.

E mentre le sue opere conquistano l’America, il suo Primitivo riserva D.O.C. “Tufara Donvito”, “un vino devoto alla tradizione, ma con gli occhi rivolti al futuro e all'innovazione”, si prepara a conquistare il mondo”.

Commenti  

 
#3 ACHILLE 2016-05-16 16:45
Bravo Gigetto
Per chi lo conosce e ha vissuto con lui la sua vita spericolata, non può che essere felice.
Ma dietro un grande artista come Gino c'è sempre stata una donna meravigliosa, la moglie.
 
 
#2 eskimo 2016-05-15 17:37
Bravo Gino, sempre meglio. Mi ranmmarica solo che sei dovuto andare via dall'Italia per ottenere i giusti riconoscimenti.
Complimenti.
 
 
#1 Dino 2016-05-15 16:48
AUGURI GINO, vedo che hai tanti amici che ti ammirano (a Miami)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI